Le chiavi di casaIn occasione delle celebrazioni per la Giornata mondiale del rifugiato del 20 giugno, Programma integra organizza il seminario ‘Le chiavi di casa: esperienze di accoglienza in famiglia di rifugiati’. L’appuntamento è per il 24 giugno prossimo presso il Centro cittadino per le migrazioni, l’asilo e l’integrazione sociale di Roma.  

L’accoglienza in famiglia è quella pratica che prevede l’ospitalità di rifugiati presenti sul territorio nella case di privati cittadini che spontaneamente decidono di mettere a disposizione una stanza della propria abitazione per un periodo di tempo definito.

Il seminario ‘Le chiavi di casa: esperienze di accoglienza in famiglia di rifugiati’ intende affrontare questo tema divenuto particolarmente caldo nell’ultimo anno, da una parte, perchè rappresenta un’alternativa a un modello di accoglienza realizzata in grandi strutture e, dall’altra, perchè può rappresentare il ponte tra la prima/seconda accoglienza e l’autonomia. Accolto in famiglia, il rifugiato ha la possibilità di proseguire il suo percorso di integrazione e rafforzarlo anche attraverso la creazione di nuovi legami sociali.

Tra i primi a realizzare progetti di accoglienza in famiglia dopo Torino, città pioniera che già dal 2008 ha realizzato sperimentazioni in questo ambito, troviamo lo SPRAR – Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati che attraverso i Comuni e gli enti del Terzo settore gestori di progetti di accoglienza, annovera ormai moltissime esperienze in questo ambito. Tra queste sicuramente va menzionata quella condotta dai Comuni di Parma e Fidenza con l’associazione CIAC onlus.

Più recente è invece la sperimentazione avviata dal Comune di Milano e le esperienze che stanno sviluppando realtà del Terzo settore come Refugees Welcome Italia e Cooperativa Camelot di Ferrara.

Di tutto questo si discuterà nel corso del seminario che si terrà il 24 giugno 2016 dalle 10,00 alle 13,00 presso il Centro cittadino per le migrazioni, l’asilo e l’integrazione sociale di Roma in via Assisi, 41.

Sarà questa l’occasione per raccontare l’esperienza del progetto Homefull, finanziato dalla Regione Lazio e realizzato da Programma integra con l’obiettivo di sperimentare percorsi di co-housing tra anziani in condizione di solitudine e giovani migranti.

A breve sarà pubblicato il programma dettagliato del seminario.

Per informazioni:
Programma integra
comunicazione@programmaintegra.it
tel. +39 0678850299
www.programmaintegra.it

Condividi