Wings_immagine - CopiaQuali sono le sfide di fronte alle quali si trovano le imprenditrici straniere in Europa? E cosa può fare la politica per sostenerle? Il Diversity Report, realizzato da Programma integra nell’ambito del progetto europeo WINGS, fornisce una sintesi dei principali programmi europei rivolti alle imprese condotte da donne straniere e una serie di raccomandazioni per il loro sviluppo e rafforzamento. 

Negli ultimi venti anni il numero delle imprese con titolare straniero è più che raddoppiato sia negli Stati Uniti che in Unione Europea. Attualmente i cittadini migranti imprenditori rappresentano una percentuale rilevante in tutte le economie europee. All’interno dell’UE i migranti sono più coinvolti dei nativi in attività imprenditoriali e i loro settori di interesse e attività sono andati ben oltre quello tradizionalmente legato ai prodotti etnici per includere anche quello dell’innovazione.

Il Diversity Report ha analizzato questo scenario attraverso un’analisi desk e una ricerca qualitativa realizzata attraverso focus group organizzati in 7 degli 8 paesi che partecipano al progetto WINGS: Austria, Danimarca, Regno Unito, Italia, Spagna, Polonia e Turchia.

Dalla ricerca emerge che:

  1. Prevale la dimensione di genere su quella etnica e che quindi le imprenditrici straniere hanno bisogno soprattutto di misure per la conciliazione dei tempi vita lavoro.
  2. Il sostegno va esteso a tutte le fasi del ciclo di vita delle imprese e non solo alla fase di start-up.

Il Diversity Report fornisce raccomandazioni ai Decision Makers a cui chiede di sostenere le imprese nel loro intero ciclo di vita e di pensare a incentivi sempre più collegati alle esigenze dei singoli target di imprenditori.

Alle Istituzioni di ricerca, il Diversity Report suggerisce di sviluppare una metodologia statistica comune per la rilevazione e la raccolta dei dati.

Alle Imprenditrici straniere, il Report propone di puntare sullo sviluppo dei loro network. Dalla ricerca qualitativa è infatti emerso che le donne sono migliori degli uomini nelle attività di network, condivisione e sostegno. Il network può essere pensato e utilizzato in molteplici maniere:

  1. Come spazio di apprendimento dove condividere esperienze, contenuti e know-how di altre imprenditrici di successo
  2. Come facilitatore di mercato per la ricerca di nuovi partner
  3. Come spazio di vendita per proporre i propri prodotti e servizi
  4. Come strumento per l’accesso alle informazioni sui sistemi fiscali, le procedure legali, le opportunità e molto altro

Il Diversity Report è stato realizzato nell’ambito del progetto WINGS – Elevating Women Entrepreneurship Initiatives for Generating Sustainable Impact and Networks, finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del Programma di Apprendimento Permanente 2013 – Azione chiave 3 – ICT Multilateral Network. Il progetto è coordinato da FH Joanneum, una università austriaca di scienze applicate, con una partnership composta da 8 organizzazioni di 8 paesi europei. Le attività, iniziate nel gennaio 2014, si concluderanno a fine 2016.

Sul sito del progetto sono disponibili:

  • La Brochure del Report
  • La versione breve del Report
  • La versione integrale del Report

Per maggiori informazioni:
http://wings-network.eu/en

Leggi anche:

Imprenditoria femminile europea e migrante: un sito per condividere progetti, eventi e idee

Imprenditoria femminile immigrata: criticità e opportunità di un fenomeno in crescita

Donne migranti imprenditrici: a che punto siamo in UE?

WINGS: un nuovo progetto europeo sull’imprenditoria femminile

Scheda del progetto WINGS 

 

Condividi