‘La via dei canti’. Racconti di viaggi e imprese, musica e canzoni dal mondo: arriva l’evento che conclude anche il viaggio dei 20 giovani migranti e rifugiati che da marzo frequentano il corso di lingua italiana promosso da Programma integra ‘Bla, bla, bla. L’italiano per immagini’. A Roma, venerdì 5 maggio 2017 dalle ore 16,00.

Da marzo ad oggi molte sono state le esperienze che hanno segnato le tappe di questo corso di italiano per stranieri: grazie ad una didattica innovativa e al progetto promosso da Regione Lazio ‘Un libro chiamato desiderio’, i 20 giovani migranti e rifugiati hanno potuto partecipare attivamente a iniziative e laboratori sul tema della scrittura, del racconto e del fumetto.

Nell’ obiettivo di rendere più divertente e veloce l’apprendimento della lingua,  la formazione ha permesso loro di avere scambi con studenti delle scuole superiori,  lezioni  condotte dalla docente di italiano M.Vittoria Olivi in posti diversi e lontani dall’aula scolastica (parchiluoghi storici della Capitale, centro di accoglienza Zurla) e la partecipazione ad una serie di preziosi incontri laboratoriali, condotti da professionisti delle arti visive, come il fumettista Daniele Bonomo – Gud, la scenografa Adriana Bellone e le artiste dell’Associazione Libelà.

A conclusione di questo interessante viaggio, Programma integra e i conduttori del progetto ‘Un libro chiamato desiderio’, hanno così deciso di convogliare tutte le esperienze accumulate dai ragazzi durante questo due mesi di corso, in un evento conclusivo aperto a tutti, che prevede una scenografia composta dalle piccole opere d’arte realizzate durante il percorso formativo e arricchite da due storie a fumetti disegnate durante i laboratori da Daniele Bonomo. Una prima parte performativa, condurrà poi ad una condivisione finale interattiva con il pubblico in uno scambio di ruoli dove tutti diventeranno narratori e uditori, cantanti e suonatori.

L’incontro si terrà il 5 maggio 2017 dalle ore 16,00 alle ore 18,00 presso il cortile del Centro cittadino per le migrazioni, l’asilo e l’integrazione sociale di Roma Capitale, in via Assisi, 39.

Questa attività è realizzata in convenzione con il Dipartimento Politiche sociali, Sussidiarietà e Salute di Roma Capitale.

Per partecipare è gradita una e-mail di prenotazione all’indirizzo: unlibrochiamatodesiderio@gmail.com

Per informazioni:

Tel. 0678850299
e-mail: comunicazione@programmaintegra.it

Leggi anche:

Un libro chiamato desiderio: il progetto della Regione Lazio per la promozione della lettura, incontra l’intercultura

Bla, bla, bla. L’italiano per immagini: nuovo corso di lingua italiana per migranti e rifugiati a Roma

Condividi