Il Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno ha indetto una procedura aperta per l’affidamento del servizio di realizzazione di una campagna di informazione integrata sul rimpatrio volontario assistito (Rva). Scadenza per la presentazione delle domande: 19 giugno 2017 alle ore 13,00.

Il bando ha come obiettivo la fornitura di un servizio di realizzazione di una campagna di informazione integrata sulla misura del Rimpatrio Volontario Assistito (RVA) e nello specifico la realizzazione dell’azione prevista dalla lett. c.1 contemplata all’interno del Programma Nazionale FAMI 2014 — 2020, nell’ambito dell’Obiettivo Specifico 3 ‘Rimpatrio’, Obiettivo Nazionale 1 Misure di accompagnamento.

Il servizio oggetto del bando dovrà consentire la massima diffusione delle informazioni sul rimpatrio volontario assistito e sulle relative modalità di accesso.

Le linee di sviluppo che dovranno caratterizzare la realizzazione della campagna dovranno essere:

  • elaborazione dell’idea creativa a base dell’intera campagna di comunicazione;
  • svolgimento di una ricerca antecedente alla campagna, relativa al contesto di riferimento, e di una ricerca successiva per la valutazione dei risultati;
  • definizione di un ‘piano mezzi’ che individui i canali ritenuti più idonei per realizzare la campagna.

L’importo messo a disposizione per le attività previste dal bando è di complessivi € 868.000,00 (esclusa IVA).

Possono presentare proposte coloro che sono in possesso di una abilitazione all’esercizio dell’attività professionale, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale.

Le domande di partecipazione devono essere inviate, entro le ore 13,00 del 19 giugno 2017, all’indirizzo: Ministero dell’Interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione — Piano I — Stanza 52 A — Piazza del Viminale 1 — 00184 Roma, Piazza del Viminale 1 00184 Roma. 

Bando e allegati