L’ Unhcr, Agenzia Onu per i Rifugiati e l’Ong Food Sweet Food annunciano l’edizione 2017 di Refugee Food Festival, un’iniziativa che avrà luogo in 13 grandi città europee, nata lo scorso anno per dare un’opportunità a giovani rifugiati di mostrare le loro doti culinarie e facilitare attraverso il lavoro l’ integrazione nei Paesi che li ospitano. 

Tra il 15 e il 30 giugno 2017 oltre 50 ristoranti apriranno le loro cucine a chef rifugiati da Paesi come Afghanistan, Eritrea, Somalia, Siria e Ucraina, per dare vita alla seconda edizione di Refugee Food Festival, l’iniziativa che parte delle celebrazioni per la Giornata Mondiale del Rifugiato e che avrà luogo a Parigi, Bruxelles, Madrid, Atene, Amsterdam, Firenze, Roma, Milano, Bari, Marsiglia, Bordeaux, Lione e Lille.

Nata lo scorso anno a seguito di una partnership tra l’Ong Food Sweet Food e Unhcr e con il fondamentale supporto di cittadini, autorità locali, ristoranti e aziende private, la prima edizione di Refugee Food Festival ha avuto luogo a Parigi nel giugno del 2016; in quell’occasione, grazie agli undici ristoranti che hanno aperto le loro cucine all’iniziativa, oltre 1.000 avventori hanno potuto assaggiare i piatti preparati da chef rifugiati, provenienti da Siria, Sri Lanka, Russia, Costa D’Avorio, Iran e India. 

Il Refugee Food Festival 2016 è stato di grande aiuto per quei rifugiati che hanno partecipato con l’obiettivo di condividere la loro arte in cucina e intraprendere la carriera da cuochi in Francia. Grazie a questa vetrina molti di loro hanno potuto mettere in mostra le proprie capacità e accedere al mondo del lavoro nel campo della ristorazione.

Alla luce di questo successo, Food Sweet Food e Unhcr hanno sviluppato un toolkit, contenete suggerimenti e indicazioni dagli chef, dai clienti, dai partner e dai rifugiati, per chiunque volesse organizzare un Refugee Food Festival nella propria città.

In Italia, il Refugee Food Festival si celebrerà presso gli store di Eataly di Milano, Roma, Bari e Firenze.

Programma completo e lista dei ristoranti che aderiscono a Refugee Food Festival 2017

Segui Refugee Food Festival su Facebook