Cerchi risposte sulla Siria? Il sito Searching for Syria, nato dalla collaborazione tra UNHCR e Google, è in grado di offrire agli utenti un insight esplicativo riguardo la crisi di rifugiati in Siria, il suo enorme costo umano e la risposta delle organizzazioni umanitarie che si sono mobilitate per aiutare milioni di famiglie costrette a fuggire dalle loro case.

Il sito Searching for Syria è disponibile in inglese, francese, tedesco e spagnolo, e unisce i dati e le storie dell’UNHCR, ai Google Search Trends e ad altre fonti per fornire risposte alle cinque domande più comuni che molte persone nel mondo si pongono sulla crisi dei rifugiati siriani, ossia:

  • Come era la Siria prima della guerra?
  • Che cosa sta succedendo in Siria?
  • Chi è un rifugiato?
  • Verso quali Paesi stanno andando i rifugiati siriani?
  • Come posso aiutare i rifugiati siriani?

Searching for Syria, mira a sfatare miti e convinzioni errate sulla Siria e sui rifugiati siriani, per fornire una visione completamente nuova sulla più grande tragedia umanitaria dei giorni nostri’ – ha dichiarato l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Filippo Grandi.

La crisi siriana è ormai entrata nel suo settimo anno, mettendo alla prova la reale capacità dei negoziatori internazionali di porre fine al conflitto, e costringendo più di cinque milioni di rifugiati siriani ad affrontare crescenti difficoltà e rischi.

L’UNHCR si trova ad affrontare sfide sempre maggiori, visto che è disponibile solo il 17% dei fondi necessari a soddisfare le esigenze immediate delle famiglie siriane costrette a fuggire quest’anno.

Attraverso Searching for Syria, i visitatori possono esplorare i contenuti relativi alle cinque domande e approfondire attraverso brevi testi, profili di alcuni rifugiati, fotografie e video.

Inoltre, il sito dà la possibilità di condividere i contenuti sui social networks, fare donazioni o firmare la petizione dell’UNHCR #WithRefugees, che chiede ai leader mondiali di assicurare istruzione per i bambini rifugiati, e adeguato riparo e mezzi di sussistenza per le famiglie.

Comunicato stampa_ Searching for Syria

Condividi