Dopo il successo delle tre repliche di giugno 2017 al Teatro Argentina di Roma, torna a Roma Africabar, il 3° spettacolo di ArteStudio sul tema delle migrazioni forzate, per la regia di Riccardo Vannuccini, realizzato in collaborazione con Programma integra.  Roma,  Casa internazionale delle donne il 30 e 31 luglio 2017, alle ore 21,00.

Di nuovo sul palco i 26 giovani rifugiati ospiti dei Centri di Accoglienza della Capitale,  affiancati da ballerini e attori professionisti, per replicare lo spettacolo frutto di un lungo laboratorio tenuto presso Programma integra, che nell’imponente cornice dello storico teatro romano, lo scorso giugno ha fatto il pieno di spettatori ed emozioni.

Stavolta il cast di Africabar si esibirà alla Casa Internazionale delle Donne in via Lungara, 19 a Roma. Ingresso libero

Africabar nasce dal progetto Teatro in fuga condotto da Artestudio, realizzato con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori con il patrocinio di Roma Capitale Municipio I e in collaborazione con: Teatro di Roma, Programma integra, Armadilla s.c.s. Onlus, Cane Pezzato, King Kong Teatro, Le scarpe di Van Gogh, Nafta Hotel, Muses, Refugee Theatre Company.

Per informazioni:

e-mail: info.artestudio@libero.it
www.artestudio.it

Leggi anche:

Giornata Mondiale del Rifugiato: debutta al Teatro Argentina di Roma ‘Africabar’

Segui la pagina Facebook di Africabar