Fornire agli operatori, coinvolti nei processi di integrazione dei migranti, nuove metodologie e nuovi strumenti per facilitare l’inclusione nelle società di accoglienza e soprattutto l’inserimento nel mondo del lavoro europeo dei cittadini stranieri. Questo l’obiettivo del corso di formazione ‘For better integration of Immigrants’, realizzato nell’ambito del progetto europeo LL2II – Learning of Local bodies to integrate immigrants, di cui Programma integra è partner italiano.

Il percorso formativo ‘For better integration of immigrants’ intende fornire nuove competenze interculturali agli operatori del mondo dell’immigrazione, al fine di migliorare i servizi rivolti ai cittadini stranieri.

Il corso ha una durata complessiva di 33 ore ed è composto da 5 moduli formativi:

  1. I flussi migratori – caratteristiche e sviluppo
  2. Il contesto migratorio europeo
  3. Le competenze interculturali degli operatori
  4. Analisi di situazioni individuali e problem solving
  5. Le metodologie per l’integrazione dei migranti

Il corso si rivolge a: operatori pubblici e privati impegnati nei servizi rivolti ai migranti; formatori, consulenti, operatori di organizzazioni non governative; studenti e volontari.

‘For better integration of immigrants’ è un percorso formativo realizzato in lingua inglese e disponibile sull’OLP – Open Learning Platform, realizzata nell’ambito del progetto LL2II – Learning of Local bodies to integrate immigrants.

Il progetto è coordinato da CRM consulting, una società di consulenza turca, con una partnership composta da 6 organizzazioni di 5 differenti paesi: Italia, Austria, Spagna, Turchia e Malta ed è co-finanziato co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Erasmus+ 2015.

Per maggiori informazioni consulta la scheda progetto

Leggi anche:

LL2II: un progetto europeo per supportare gli enti locali nel settore dell’inclusione dei migranti

Migliorare l’integrazione in UE? Una nuova guida rivolta agli enti locali realizzata da Programma integra