Il progetto europeo TIME, di cui Programma integra è stato partner, è stato inserito nella piattaforma di Erasmus+ come esempio di buona pratica e storia di successo. Il suo obiettivo è stato quello di sviluppare un percorso formativo per la professionalizzazione del mediatore interculturale che opera con i migranti in UE. Ora potrà ispirare molti altri progetti su questo tema.

Avviato a settembre 2014 e conclusosi nell’autunno del 2016, il progetto TIME – Train Intercultural Mediator for a Multicultural Europe è stato co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Erasmus+ 2014 e coordinato dall’ente di formazione e consulenza greco Olympic Training & Consulting insieme a 7 organizzazioni provenienti da 8 paesi europei. Programma integra ha partecipato in qualità di partner italiano.

Obiettivo principale dell’intervento è stato lo sviluppo di un percorso formativo per la professionalizzazione del mediatore interculturale che opera con i migranti in UE. Oltre al corso di formazione, il progetto ha realizzato una ricerca sullo stato dell’arte della mediazione interculturale in Europa e sviluppato un percorso di autoapprendimento per i formatori dei mediatori interculturali.

TIME è stato inserito nel database di Erasmus+ poiché considerato esempio di buona pratica e storia di successo essendosi distinto ‘in termini di rilevanza politica, comunicazione, impatto e design’.

Per maggiori informazioni sui prodotti progettuali visita il sito di TIME.

Leggi anche:

Mediazione interculturale: buone pratiche e politiche UE al centro della conferenza finale del progetto TIME