Parte il 30 ottobre 2017 ‘Io mi racconto’, un nuovo corso di lingua italiana di livello A1/A2 della durata di 115 ore, rivolto a migranti e rifugiati che si avvale del linguaggio di videoarte e fotografia. Promosso dal Servizio di Sportello Unico Accoglienza Migranti di Roma Capitale. Scadenza per la presentazione delle domande: 26 ottobre 2017.

Integrare abilità e funzioni linguistiche alla produzione di immagini e video che possano raccontare al paese che li ospita le storie dei giovani migranti e rifugiati e la loro esperienza in Italia. Questo è il percorso didattico proposto dal corso di italiano ‘Io mi racconto’ promosso tra le attività del servizio di Sportello Unico per l’ Accoglienza Migranti di Roma Capitale e che si svolgerà a Roma dal 30 ottobre 2017 al 22 dicembre 2017.

Il valore che la nuova formazione intende aggiungere all’apprendimento della lingua italiana è quello di offrire ai partecipanti l’opportunità di documentare l’esperienza del corso, ma soprattutto quella di poter raccontare se stessi alla classe e al mondo esterno.

Una macchina fotografica e uno smartphone saranno gli strumenti che gli studenti avranno a disposizione per realizzare durante il percorso didattico la produzione di documenti fotografici, filmati e didascalie, che loro stessi, con l’aiuto di un professionista, impareranno poi ad editare e montare.

Il programma didattico è studiato inoltre per creare il più possibile forme di interazione tra i partecipanti e il territorio.  A tale scopo il programma prevederà, oltre alle canoniche ore di lezione in classe, anche una serie di attività esterne in luoghi che possano arricchire l’esperienza dei giovani migranti, aiutarli nell’approfondimento della lingua e agevolarli nel creare temi da sviluppare con i linguaggi di videoarte e fotografia.

Al termine del percorso formativo si condividerà il risultato del lavoro svolto nei due mesi di corso attraverso un evento aperto a tutti. In quell’occasione i ragazzi racconteranno l’esperienza della formazione e presenteranno il video che avranno realizzato.

Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì, dalle ore 10,00 alle ore 13,00 dal 30 ottobre 2017 al 22 dicembre 2017 presso gli spazi che ospitano il servizio di Sportello Unico per l’Accoglienza Migranti di Roma Capitale in via Assisi, 39/41

La partecipazione è a numero chiuso per un massimo di 25 persone e riservata, in questa prima fase, agli accolti nel circuito SPRAR – Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati e ai Titolari di Protezione Internazionale, non beneficiari di altri progetti di accoglienza.

Per accedere è necessario inviare la scheda di iscrizione all’indirizzo e-mail: inclusione@immigrazione.roma.it entro le ore 13,00 del 26 ottobre 2017.

Per la valutazione del livello di conoscenza della lingua italiana è previsto un incontro di selezione che si terrà il 30 ottobre 2017 alle ore 10,00 presso la sede del corso.

Per informazioni:

Laura Antonini – Referente Area Formazione – Servizio Sportello Unico per l’accoglienza migranti
Tel. 0678850299
e-mail: l.antonini@programmaintegra.it

Dove siamo