La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche della famiglia ha pubblicato un avviso per il finanziamento di progetti afferenti le politiche per la famiglia. Scadenza presentazione proposte progettuali: 27 febbraio 2018. 

Il bando intende promuovere l’attuazione di interventi progettuali articolati in distinte linee d’intervento, allo scopo di dar seguito anche alle esigenze emerse all’esito della Terza Conferenza Nazionale sulla Famiglia del 28 e 29 settembre 2017, volti a potenziare le capacità d’intervento degli attori pubblici e del privato sociale per fornire adeguate risposte alle situazioni di fragilità e complessità delle famiglie, in linea con gli standard europei ed internazionali.

L’avviso è finalizzato al finanziamento di progetti, anche di carattere innovativo, nelle seguenti linee di intervento:

  • A. Conciliazione dei tempi di vita tra famiglia e lavoro;
  • B. Invecchiamento attivo e solidarietà fra le generazioni – Intergenerazionalità;
  • C. Sostegno alle famiglie in condizioni di fragilità;
  • D. Promozione di contesti sociali ed economici family friendly;
  • E. Inclusione sociale dei minori e dei giovani;
  • F. Sostegno ai minori vittime di violenza assistita, agli orfani di crimini domestici e alle loro famiglie affidatarie.

La dotazione finanziaria totale è pari ad € 8.000.000,00, ripartita tra le predette linee d’intervento come di seguito indicato:

  1. Linea A: euro 1.000.000,00;
  2. Linea B: euro 1.400.000,00;
  3. Linea C: euro 2.200.000,00;
  4. Linea D: euro 1.350.000,00;
  5. Linea E: euro 1.000.000,00;
  6. Linea F: euro 1.050.000,00.

Possono partecipare all’avviso:

a) enti locali, in forma singola o associata (a norma del D.lgs n.267/2000 aggiornato con le modifiche apportate dal D.lgs. n. 175/2016, dalla L. n. 232/2016 e dal D.L. 244/2016);
b) enti pubblici territoriali e non territoriali;
c) gli enti che abbiano una delle forme giuridiche di cui all’art. 4, comma 1, del decreto legislativo 3 luglio n. 2017, n. 117, operanti nei settori d’interesse delle linee d’intervento del presente Avviso; d) soggetti di cui alle lettere a), b) e c) di concerto, d’intesa o in forma consorziata.

Le proposte progettuali dovranno pervenire, a pena di irricevibilità, entro il 28 febbraio 2018 in busta chiusa e sigillata, con la dicitura sul fronte della busta “Avviso Dipartimento per le politiche della famiglia” e della linea d’intervento prescelta, indicate ambedue in maiuscolo sul fronte della busta, al seguente indirizzo: Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche della famiglia, Servizio conservazione, informatizzazione e ricerca della documentazione – Via dell’Impresa 90 – c.a.p. 00187 Roma.

Bando e allegati