Il 6 febbraio 2018 in occasione della Giornata Mondiale Tolleranza Zero contro le Mutilazioni Genitali Femminili (MGF), l’Azienda Ospedaliera romana S. Camillo – Forlanini promuove un incontro informativo aperto a tutti, allo scopo di migliorare l’informazione e stimolare una riflessione su questa pratica tradizionale che viola i diritti umani di donne e bambine.

‘Le mutilazioni genitali femminili comprendono tutte le procedure che causano alterazioni o lesioni dei genitali femminili non per ragioni mediche. Sono riconosciute internazionalmente come violazione dei diritti umani delle ragazze e delle donne, sono retaggio di profonde e radicate discriminazioni tra i sessi e costituiscono una forma estrema di discriminazione contro le donne e le bambine’.

Questi i fondamentali temi dell’incontro promosso a Roma dall’Azienda Ospedaliera San Camillo – Forlanini, che con iniziativa intende contribuire alla cancellazione di ogni tipo di tolleranza verso questa pratica lesiva, che ancora oggi, vede vittime innocenti in 130 Paesi nel mondo, milioni di donne e bambine.

L’incontro è aperto a tutti e si svolgerà il 6 febbraio 2018 dalle ore 8,30 alle ore 13,00 presso l’Ospedale San Camillo – Aula A Edificio PIASTRA secondo piano, Circonvallazione Gianicolense, 87 Roma.

Programma:

  • ore 8,30 – Registrazione dei Partecipanti
  • ore 9,30 – Saluti : Fabrizio d’Alba Direttore Generale Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini
  • ore 9,45 – Il piano Strategico Nazionale sulla Violenza Maschile contro le donne (2017-2018) e le Linee Guida Ospedaliere per le vittime di violenza
    Lucia Annibali, Consigliera della SS. per le pari Opportunità On. Maria Elena Boschi
  • ore 10,15- Mutilazioni Genitali Femminili: Monitoraggio delle attività per la formazione del personale sanitario previste dall’art.4 della Legge 7/2006”
    Serena Battilomo, Direzione della Prevenzione Sanitaria Ministero della Salute
  • ore 10,45- La Convenzione di Istanbul ed MGF
    Giovanna Salerno, Direttrice UOC Ostetricia e Ginecologia – Dipartimento Salute Donna Bambino Azienda Ospedaliera S. Camillo Forlanini

Pausa Caffé

  • ore 11,00- Le linee Guida per il Riconoscimento Precoce delle MGF ed altre pratiche dannose
    Giorga Serughetti, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale – Università di Milano Bicocca e PARSEC
  • ore 11,30- Il Centro di Riferimento Regionale MGF -Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini
    Giovanna Scassellati Sforzolini, Direttrice UOSD Interruzioni Volontarie di Gravidanza – L.194/78 Responsabile del Centro presso l’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini
  • ore 11,45- Le attività di contrasto alle MGF della Regione Lazio
    Marta Bonafoni, Consigliere Regionale
  • ore 12,00- Le MGF una questione di Genere
    Igiaba Scego, Giornalista scrittrice italo somala
  • ore 12,30- Il progetto AMREF STOP MGF
    Paola Magni, Responsabile Programmi AMREF Health Africa

Modera l’incontro Maria Augusta Angelucci, Dirigente Psicologo Azienda Ospedaliera S. Camillo Forlanini

Comunicato stampa

Per informazioni:

Tel. 06 58701 – 06 55551