Promuovere l’integrazione e la partecipazione attiva delle donne migranti provenienti da paesi terzi nella vita socio-economica delle società europee.. Questo il principale obiettivo del progetto SMART – Volunteering for Female Migrants, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Fondo AMIF – Asylum, Migration, Integration Fund 2017. Programma integra partecipa al progetto in qualità di partner contribuendo: alla realizzazione di una ricerca sui bisogni dei tre gruppi target (donne migranti, terzo settore/ONG e imprese), allo sviluppo di un percorso formativo indirizzato al terzo settore e uno indirizzato alle imprese e allo sviluppo di una piattaforma online e di una campagna social. 

SMART è un progetto di cooperazione intersettoriale – società civile, comunità imprenditoriale e donne migranti – che consentirà di creare un percorso strutturato per l’aggiornamento e il miglioramento delle competenze delle donne migranti nonché un percorso di conoscenza e sensibilizzazione sul tema del volontariato quale strumento di inclusione, indirizzato a soggetti del terzo settore e del mondo delle imprese.

Il progetto è coordinato dalla Camara Oficial de Comercio Industria y Navegacion di Siviglia, con una partnership composta da 7 organizzazioni di 6 differenti paesi: Italia, Spagna, Cipro, Belgio, Francia e Gran Bretagna.

Avviato a gennaio 2018 con il kick off meeting ospitato a Siviglia presso la Camara Oficial de Comercio Industria y Navegacion è ora in piena fase operativa e, in particolare, i partner di progetto sono impegnati in un’attività di ricerca che si articola nelle seguenti fasi:

  • la realizzazione di focus groups e di interviste con donne migranti al fine di identificare le sfide che le donne migranti di paesi terzi affrontano nel processo di inclusione sociale, educativa e culturale, esplorando la loro conoscenza sul volontariato e i benefici che tale strumento potrebbe apportare;
  • la somministrazione di interviste ad attori del Terzo settore e delle ONG per indagare la loro percezione e comprensione dello strumento del volontariato a sostegno delle donne migranti nonché per identificare le competenze che possono essere trasferite tramite questo strumento;
  • la somministrazione di un questionario online al settore delle imprese al fine di raccogliere informazioni sul divario esistente tra le loro metodologie per l’inserimento di donne migranti e le effettive necessità di queste ultime.

Attualmente Programma integra e il Consorzio Materahub, i due partner italiani, stanno realizzando la ricerca in Italia. Per raccogliere il maggior numero di informazioni è stato elaborato un  questionario rivolto ad aziende, imprese sociali/cooperative e organizzazioni imprenditoriali a livello europeo, il cui scopo è quello di identificare le percezioni e la comprensione del volontariato nelle aziende e di esplorare le sfide della diversità e i possibili modi per contrastare gli stereotipi della migrazione e adottare una mentalità più tollerante nei confronti delle donne migranti.

Partecipa al questionario online

Per maggiori informazioni consulta la scheda progetto