Sono 25 gli attori provenienti da vari Paesi dell’Africa e dal Bangladesh, che saliranno sul palco del Museo Explora di Roma il 5 maggio, per la Prima di ‘Nausicaa valzer’, lo spettacolo realizzato da Artestudio attraverso un laboratorio condotto a Roma, nell’ambito del Progetto Teatro in fuga e ospitato tra le attività dello Sportello Unico per l’Accoglienza Migranti di Roma Capitale.

La performance è frutto di un laboratorio teatrale condotto in tre Centri della Capitale che si occupano di accoglienza e servizi ai migranti, ovvero: Sportello Unico per l’Accoglienza di Roma Capitale, Associazione Cittadini del Mondo e SPRAR Ferrhotel-Caritas Roma e vede la partecipazione di 25 attori migranti e rifugiati, quasi tutti alla loro prima esperienza su un palcoscenico.

‘Dedicato alla figlia del re Alcinoo, la quale accoglie Ulisse nella sua isola dopo un ennesimo naufragio, si prende cura di lui, lo conforta e lo conduce con passo incerto alla certezza della condivisione. La storia di Nausicaa è qui occasione per un teatro indiretto, non dialogico, poetico ed emozionale, che si occupa delle cose indicibili’. Un racconto in 3 quadri o 3 tempi, come il valzer, che lascia aperto il varco all’indefinito, un balbettio narrativo, per immagini e suggestioni, da cui si intravede, tra le crepe dell’azione, il legaccio che unisce l’espressione artistica e la casualità della vita’.

Lo spettacolo, curato per Artestudio da Alba Bartoli, Maria Sandrelli e Caterina Galloni, si terrà sabato 5 maggio alle ore 17,00 presso EXPLORA il Museo dei bambini di Roma – via Flaminia 82. L’ingresso è gratuito.

Le attività di Teatro in fuga 18 proseguiranno poi in maggio e giugno con le seguenti date:

Il progetto è realizzato con il contributo di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori – e in collaborazione con Sportello Unico per l’Accoglienza Migranti di Roma Capitale, Ferrhotel, Associazione Cittadini del Mondo, Explora Museo dei Bambini di Roma, Refugee Theatre Company, Cimitero delle Bottiglie, King Kong Teatro, Rodez, Muses, Le Scarpe di Van Gogh e Cane Pezzato.

Locandina

Per informazioni

e-mail: artestudiox@libero.it
www.artestudioteatro.it