Si avvia il 25 febbraio 2019 “Lavorare al bar”, una nuova formazione per banchista e cameriere rivolta a giovani migranti, condotta da Fondazione Il Faro e promossa a Roma da Programma integra nell’ambito delle attività del progetto Never Alone. Scadenza per le domande di candidatura: 18 febbraio 2019.

L’attività formativa, in linea con gli obiettivi del progetto Never Alone, intende condurre i minori stranieri non accompagnati e i neo maggiorenni residenti nel Comune di Roma in un percorso specifico di formazione e avviamento all’autonomia sociale e lavorativa. Nella fattispecie, “Lavorare al bar” si propone di offrire una formazione di tipo professionale ai giovani beneficiari che intendono intraprendere il lavoro di banchista da bar e cameriere.

Il percorso formativo è condotto da Fondazione Il Faro, avrà durata complessiva di 100 ore e si pone l’obiettivo di sviluppare nei partecipanti le seguenti abilità:

  • comunicare con il cliente attraverso l’applicazione delle tecniche di accoglienza e gestione degli ordini
  • organizzare il servizio nel reparto bar e nella sala
  • utilizzare strumenti e utensili del mestiere
  • preparare i principali prodotti della caffetteria da bar
  • conoscere i principali stili di servizio in uso
  • svolgere i compiti di pulizia, igienizzazione e sanificazione dei locali e delle attrezzature

L’attività didattica si snoderà attraverso 3 moduli:

  1. modulo bar (60 ore)
  2. modulo cameriere (36 ore)
  3. modulo HACCP (4 ore)

Le lezioni si terranno dal 25 febbraio 2019 al 29 marzo 2019 e si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,30 presso la sede dei laboratori di Fondazione Il Faro in via Virginia Agnelli, 21 Roma.

L’accesso al corso è riservato a minori stranieri non accompagnati e giovani migranti di età compresa tra i 17 e i 19 anni presenti nel territorio di Roma. La partecipazione è a numero chiuso per un massimo di 15 persone. L’ ammissione prevede una selezione dei candidati a cura dell’Ente formatore e dell’area lavoro di Programma integra. La data di selezione sarà comunicata direttamente agli interessati.

Per partecipare alle selezioni è necessario inviar: scheda di candidatura, scheda di adesione al progetto, copia di permesso di soggiorno e del codice fiscale all’indirizzo: l.antonini@programmaintegra.it entro il 18 febbraio 2019

Il progetto NEVER ALONE, condotto a Roma da Programma integra, Civicozero e Centro Astalli, ha l’obiettivo di accompagnare i minori stranieri non accompagnati e i neo maggiorenni (17-19 anni), accolti a Torino, Roma e Catania, in percorsi specifici di formazione e avviamento all’autonomia sociale e lavorativa, con particolare attenzione a tutte le componenti dell’inclusione e dell’integrazione ovvero la dimensione educativa, formativa, sanitaria e sociale. NEVER ALONE è co-finanziato da Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariplo, Enel Cuore Onlus, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione CON IL SUD e Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

Per informazioni:

Tel. 0645753490
email: l.antonini@programmaintegra.it

Leggi anche:

Una casa lontano da casa: 14 beneficiari del progetto Never Alone verso l’autonomia abitativa

Grandi Hotel della Capitale ospitano 23 tirocini formativi per i giovani migranti, selezionati dal progetto Never Alone

 

Condividi