Una delle principali sfide per un’Europa sempre più multiculturale è il raggiungimento di un’efficiente integrazione sociale di migranti e rifugiati. Uno degli ambiti più sensibili riguarda l’istruzione scolastica, ma molti interventi sono incentrati sul consolidamento delle competenze interculturali degli insegnanti e la loro capacità di gestire la diversità in classe. Un fattore importante che influisce sul processo di integrazione dei più piccoli è l’impegno dei genitori di origine straniera e dei genitori delle società di accoglienza ed è proprio a questo specifico target che si rivolge il progetto UE Parents For All, di cui Programma integra è partner.

Parents for All è un progetto finanziato dalla Commisisone Europea nell’ambito del Programma Erasmus Plus (KA2 Strategic Partnership for Innovation in Adult Istruzione, 2017-2019) ed ha l’obiettivo di sostenere i genitori ad affrontare la diversità in un contesto multiculturale.

Il progetto è stato realizzato in Grecia, Germania, Italia, Lituania, Scozia, Germania, Italia, Lituania, e Spagna. Attraverso l’analisi dei bisogni effettuata nei Paesi partner prima dell’attuazione del progetto, è stato stabilito che in tutti c’era una significativa carenza di interventi a sostegno dei genitori per affrontare efficacemente la diversità a livello locale.

Fatta eccezione per le offerte formative sulle competenze interculturali, non sono emersi materiali formativi o corsi specifici che rispondessero alle esigenze e alle preoccupazioni dei genitori delle società di accoglienza. Inoltre, le strategie e gli interventi di integrazione solitamente si concentrano su genitori migranti/rifugiati, mentre i genitori delle società di accoglienza non sono nella maggior parte dei casi coinvolti. È emersa quindi la necessità di promuovere una nuova formazione e nuove attività di sensibilizzazione rivolte in particolar modo ai genitori delle società ospitanti.

Le attività di Parents4all si sono focalizzate principalmente su:
1. fornire materiale formativo su misura per i genitori, aiutandoli a sviluppare competenze interculturali;
2. aumentare la consapevolezza circa il tema della diversità e delle migrazioni attraverso la produzione di materiale audiovisivo;
3. promuovere l’idea che l’impegno dei genitori per l’inclusione sociale, in particolare dei bambini, sia una processo collaborativo e gratificante.

Attraverso i pilot traning realizzati nei 6 paesi coinvolti nel partenariato sono stati formati 97 genitori, e grazie ai test di valutazione/gradimento è emerso che:
– l’80% ha affermato che i materiali utilizzati hanno permesso loro di aiutare i propri figli a comprendere meglio il tema della diversità;
– l’84% ritiene che il materiale formativo li abbia incoraggiati a partecipare alle attività scolastiche che promuovono l’intercultura;
– l’81,7% ha dichiarato che il materiale formativo li ha aiutati a comprendere al meglio le sfide che i genitori migranti/rifugiati devono affrontare, diventando di conseguenza più empatici nei loro confronti.

Infine, sono stati prodotti un film animato Walking a milke in a migrant’s shoes e un video intitolato The dream of integration – parents on diversity and integration,  entrambi i prodotti hanno l’obiettivo di far comprendere che, nonostante le differenze culturali, la maggior parte dei genitori condividono preoccupazioni e vogliono il meglio per i loro figli e di far conoscere meglio la situazione che i genitori di origine straniera e in particolare i titolari di protezione internazionale vivono una volta arrivati nei paesi di accoglienza.

Parents4all ha concluso le sue attività con la conferenza tenutasi ad Atene il 7 novembre dal titolo ‘Migrant and Refugee Integration as a Two-Way Process: Opportunities and Challenges in Education’, durante la quale è stata anche distribuita l’Exploitation guide, contenente varie suggestioni circa l’utilizzo dei principali prodotti realizzati dal partenariato.

Per maggiori informazioni consulta la scheda progetto

Leggi anche:

Atene: conferenza ‘Migrant and Refugee Integration as a Two-Way Process: Opportunities and Challenges in Education’, evento finale del progetto Parents4all

Competenze interculturali: online il materiale formativo rivolto a genitori italiani e stranieri, realizzato dal progetto Parens for all

 

Condividi