Selezionare e analizzare buone pratiche sviluppate da autorità pubbliche nazionali e locali dell’UE, Stati membri, e organizzazioni della società civile, per promuovere la partecipazione politica e l’impegno dei cittadini europei in mobilità. Questo l’obiettivo dell’indagine realizzata nell’ambito del progetto PRODEMO: Promoting democratic engagement through mobile participation, di cui Programma integra è partner.

Il progetto PRODEMO, avviato nel marzo 2020, si divide in tre fasi principali:

  1. FASE 1. Ricerca sul campo e individuazione delle buone pratiche. Durante questa fase i partner hanno condotto le loro ricerche su una selezione di Stati membri dell’Unione Europea, ovvero: Italia, Germania, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Spagna e Portogallo. Gli sforzi si sono concentrati sull’individuazione di buone prassi sull’impegno politico e sull’impegno civico, sulla consapevolezza dei cittadini dell’UE, e in particolare dei cittadini dell’UE in età di voto, e aventi diritto al voto, che vivono in paesi dell’UE diversi da quelli di origine.
  2. FASE 2. Informazione e sensibilizzazione. Questa fase si concentra su promuovere la consapevolezza politica tra i cittadini europei in mobilità, e in particolare sulle procedure/iniziative esistenti che regolano l’accesso ai servizi locali e le elezioni europee negli Stati membri dell’UE.
  3. FASE 3. App mobile. La fase conclusiva del progetto consiste nello sviluppare e testare un’applicazione mobile finalizzata ad offrire informazioni e assistenza ai cittadini mobili dell’UE per l’esercizio della loro professione e dei diritti politici.

La FASE 1 è stata dedicata principalmente alla selezione e all’analisi di una serie di buone pratiche sviluppate da autorità pubbliche nazionali e locali dell’UE, Stati membri, così come le organizzazioni della società civile, per promuovere la partecipazione politica e l’impegno dell’UE cittadini mobili. Terminata questa fase di analisi il partner portoghese CES – Centro De Estudos Sociais ha realizzato un’indagine finalizzata alla raccolta di dati sui cittadini europei in mobilità, evidenziando background sociale e culturale, propensione al voto e orientamenti politici.

Il progetto PRODEMO è coordinato dall’Università degli studi di Roma ‘La Sapienza’, con un partenariato composto da ulteriori 4 organizzazioni: Programma integra scs (Italia), Progeu – Progress in European Union (Italia), Centro De Estudos Sociais- Università di Coimbra (Portogallo)e l’organizzazione The Democratic Society (Belgio).

Per maggiori informazioni consulta la scheda progetto

Leggi anche:

PRODEMO: un progetto UE dedicato alla promozione della partecipazione politica dei cittadini europei in mobilità

Condividi