Scopri le attività dell'area ricerca e scambio di buone pratiche

Programma integra è impegnata nella realizzazione di progetti di ricerca e scambio di buone pratiche a livello europeo.

Principali temi dei progetti:

  • Imprenditoria migrante
  • Formazione e sviluppo di competenze professionali degli operatori
  • Imprenditoria sociale
  • Formazione di migranti e rifugiati
  • Minori stranieri non accompagnati

Principali programmi di finanziamento di riferimento:

  • Erasmus+
  • AMIF – Asylum Migration and Integration Fund
  • EaSI – Employment and Social Innovation Programme

I nostri partner europei

Per informazioni:

e-mail: progetti@programmaintegra.it

Progetti conclusi

SESBA – Social Enterprise Skills for Business Advisers

Il progetto SESBA si propone di fornire nuovi strumenti metodologici ai consulenti di impresa che intendono offrire il proprio supporto alle imprese sociali. Uno dei principali risultati del progetto sarà la creazione di un toolkit con tutti i materiali per migliorare i servizi di consulenza sull’imprenditoria sociale e, allo stesso tempo, incoraggiarne la diffusione. SESBA è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Erasmus+ 2015, Attività Chiave 2, Partenariati strategici nel settore VET – Vocational Education and Training.

Vai alla scheda progetto

Sito web progetto SESBA

LL2II – Learning of Local Bodies to Integrate Immigrants

Il progetto LL2II intende formare, responsabilizzare e mettere in rete gli enti locali e gli operatori che si occupano dei servizi rivolti ai migranti, al fine di costruire nuove prassi per agevolare l’inclusione e l’integrazione dei cittadini stranieri nelle società di accoglienza. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di un curriculum formativo, basato su una metodologia innovativa, rivolto agli enti locali e agli operatori che esercitano nel mondo dell’immigrazione. LL2II è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Erasmus+ 2015, Attività Chiave 2, Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – Partenariati strategici per la formazione degli adulti.

Vai alla scheda progetto

Sito web www.ll2ii.eu

WINGS – Elevating Women Entrepreneurship Initiatives for Generating Sustainable Impact and Networks

Il progetto WINGS intende creare un network europeo sull’imprenditoria femminile e una piattaforma online per agevolare l’accesso e la condivisione degli strumenti di apprendimento e di formazione, e sostenere le donne imprenditrici. Il progetto darà particolare attenzione all’imprenditoria delle donne migranti attraverso la produzione di un report regionale su questa specifica tematica. WINGS è cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma di Apprendimento Permanente 2013, Attività Chiave 3, ICT Multilateral Network.

Vai alla scheda progetto

Sito web wings-network.eu

I SEE YOU – Initiative to foster Social Entrepreneurship Experience for Youth

Il progetto I SEE YOU intende sviluppare un approccio flessibile e integrato volto a formare e aumentare le capacità imprenditoriali dei giovani disoccupati in Europa, ponendo uno specifico accento sulla situazione dei giovani migranti e/o appartenenti a minoranze. Il progetto si propone di offrire, ai giovani disoccupati che dimostrino affinità con le It, gli strumenti per la creazione di una propria impresa sociale. I SEE YOU è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Erasmus+ 2014, Attività Chiave 2, Partenariati Strategici nel settore della gioventù. Numero di progetto: 2014-1-AT02-KA205-000212.

Vai alla scheda progetto

Sito web www.iseeyou-network.eu

TIME – Train Intercultural Mediators for a Multicultural Europe

Il progetto TIME intende esplorare le pratiche di formazione e di impiego dei mediatori interculturali che lavorano nell’ambito dell’immigrazione in UE. Il progetto promuove lo scambio di buone pratiche nel campo della mediazione interculturale, proponendo nuovi programmi di formazione sia per i mediatori interculturali che per i loro formatori. TIME è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Erasmus+ 2014, Attività Chiave 2, settore VET – Vocational education and training. Numero di progetto: TIME – 2014-1-ΕL01-KA202-001576.

Vai alla scheda progetto

Sito web www.mediation-time.eu

I Minori stranieri a Roma – Seconda Fase

Il progetto ‘I minori stranieri a Roma – Seconda Fase’, finanziato dai fondi erogati dalla Cabina di regia per il piano cittadino – Legge 285/97, intende proseguire l’indagine sulla condizione dei minori stranieri a Roma, avviata con il progetto “I minori stranieri a Roma”, conclusosi nel 2012.

Vai alla scheda progetto

Leggi il Dossier 2015
I minori stranieri a Roma: quadro statistico e analisi dei percorsi di integrazione

I minori stranieri a Roma: quadro statistico e analisi dei processi di integrazione

Il progetto “I minori stranieri a Roma”, coordinato da Programma integra e finanziato da Roma Capitale – Dipartimento per la Promozione dei Servizi Sociali e Salute nell’ambito del progetto “Cabina di regia per il Piano Cittadino” in attuazione della legge 285/97, intende realizzare un’indagine sulla condizione dei minori stranieri che vivono a Roma e fornire proposte e strumenti di intervento per migliorare le iniziative realizzate dall’Ente locale per questi soggetti.

Vai alla scheda progetto

Leggi la scheda di sintesi del Dossier

REdHNET – Romani People and Educational and Housing Policies: Key Links to Share

Il progetto REdHNET mira a creare e ampliare un solido Network a livello europeo – formato da autorità regionali e locali, organizzazioni della società civile, associazioni Rom, centri di ricerca e altri attori istituzionali – volto a promuovere un apprendimento reciproco delle politiche e a rafforzare l’impegno politico degli attori coinvolti nello sviluppo e nella realizzazione di iniziative locali, in ambito educativo ed abitativo, rivolte ai migranti Rom, provenienti in particolare da Romania e Bulgaria, sia nei paesi di origine che in quelli di destinazione. Il progetto è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma di Apprendimento Permanente, Attività Chiave 1. Politiche di Cooperazione e Innovazione, Azione 3.2 Sostegno alle attività di rete per la sensibilizzazione sulle esperienze di maggior successo per l’inclusione sociale dei Rom, inclusi gli aspetti culturali, linguistici e sociali.

Vai alla scheda progetto