SMART – Volunteering for Female Migrants

SMART è un progetto di cooperazione intersettoriale – società civile, comunità imprenditoriale e donne migranti – che intende promuovere una migliore integrazione e una partecipazione attiva delle donne provenienti da paesi terzi nella vita socio-economica delle società europee. Il progetto si costruisce su pratiche e strumenti innovativi che, riadattati alle esigenze di progetto e dei suoi gruppi target, consentiranno di creare un percorso strutturato per l’aggiornamento e il miglioramento delle competenze delle donne migranti nonché un percorso di conoscenza e sensibilizzazione sul tema del volontariato quale strumento di inclusione indirizzato a soggetti del terzo settore e del mondo delle imprese. SMART è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Fondo AMIF – Asylum, Migration and Integration Fund 2017.

Ente attuatore
Camara Oficial de Comercio Industria y Navegacion de Sevilla (ES)

Partner:
International Consulting and Mobility Agency (SP)
INOVA Consultancy LTD (UK)
Programma integra (IT)
MATERAHUB industrie culturali e creative (IT)
Elan Interculturel (FR)
CARDET – Centre for Advancement of Research and Development in Educational Technology LTD (CY)
European Network of Migrant Women (BE)

Periodo: 1 gennaio 2018 – 31 dicembre 2019

Obiettivi:

  1. Creare un quadro completo delle competenze a livello EU che soddisfi i bisogni dei 3 gruppi target di progetto riguardo il settore del volontariato e dell’inclusione sociale delle donne migranti.
  2. Aumentare la capacità delle donne migranti di partecipare alla vita socio-culturale dei paesi ospitanti in maniera incisiva e sostenibile.
  3. Diversificare e aumentare la flessibilità del settore del volontariato e delle imprese a cui le donne migranti cercano di accedere, di esercitare le loro abilità sociali o di trovare un impiego.
  4. Migliorare la visibilità, la percezione e il valore sociale delle donne migranti nelle società europee.
  5. Creare una cooperazione multisettoriale tra imprese, società civile e donne migranti in Europa.

Target group:donne provenienti da paesi terzi, terzo settore/ONG, imprese, enti e soggetti che erogano formazione e consulenza alle imprese.

Attività
– realizzazione di una ricerca desk e di un’analisi dei bisogni dei tre gruppi target per determinare quali siano le competenze di cui necessitano le donne migranti, quali possono essere acquisite attraverso il volontariato e qual è il livello di consapevolezza di tale possibilità nel terzo settore e nel mondo delle imprese al fine di migliorare le possibilità delle donne migranti di raggiungere una migliore inclusione nei paesi di accoglienza;
– sviluppo di un percorso di formazione indirizzato al terzo settore e di uno indirizzato al mondo delle imprese focalizzati, rispettivamente, su empowerment e trasferimento di competenze a favore delle donne migranti e su una maggiore sensibilizzazione e consapevolezza riguardo questioni di genere e migratorie. I due percorsi avranno lo scopo di rafforzare la conoscenza e l’uso dello strumento del volontariato in tali settori;
– adattamento alle esigenze di progetto e dei paesi partner di una specifica metodologia di apprendimento misto basata su apprendimento attivo, principi di coaching e di mentoring e che prevede l’utilizzo di: Mentoring Circles, Career Circles e Enterprise Circles;
– sviluppo di una piattaforma online e di una campagna social al fine di diffondere e condividere le storie delle donne migranti che partecipano al progetto in cui esse stesse possano raccontare le storie che stanno dietro la loro inclusione sociale attraverso lo storytelling, e di una guida online per garantire la sostenibilità del progetto SMART e invitare altre donne a condividere le loro storie ‘Storytelling per l’inclusione sociale – Una guida per le donne migranti di paesi terzi’.

Per informazioni:
progetti@programmaintegra.it