Programma Retis – Rete di inclusione sociale

retis

Cosa è. Programma Retis è un programma strutturale di Roma Capitale – Assessorato Promozione dei Servizi Sociali, coordinato da Programma integra e dedicato alla promozione dei processi d’inclusione sociale delle persone che vivono in condizione di marginalità. Obiettivo dell’iniziativa è connettere i bisogni e fabbisogni delle persone più vulnerabili in termini di accesso e permanenza nel mondo del lavoro con il sistema delle opportunità territoriali (formazione e lavoro).

Cosa fa

  • è punto di contatto e raccordo tra il tessuto imprenditoriale, sociale ed economico della città e le esigenze delle persone più svantaggiate in termini di accesso e permanenza nel mondo del lavoro;
  • è spazio di conoscenza e monitoraggio delle aree del disagio sociale ed economico della città (database);
  • è luogo di raccolta e trasferimento delle informazioni sulle opportunità occupazionali, sui programmi di formazione professionale, sull’utilizzo di strumenti finalizzati alla formazione e all’inserimento lavorativo anche di autoimpiego;
  • è un centro di elaborazione e realizzazione di progetti innovativi di formazione e inserimento lavorativo di natura interistituzionale.

A chi si rivolge
I destinatari del Programma sono tutti i cittadini in stato di vulnerabilità, in particolare: disabili; adulti senza lavoro; mamme con bambino; over 50 senza lavoro; ex-detenuti; persone appartenenti a minoranze etniche; lavoratori migranti; persone affette da una dipendenza. Tra le priorità d’intervento vi sono l’orientamento e l’accompagnamento all’inclusione sociale delle persone provenienti dal circuito delle “Ordinanze Comunali” ad esempio le vittime di tratta e le persone rientranti nei programmi comunali di integrazione sociale (es. Piano Nomadi).

Strumenti operativi
Il Programma dispone di un Fondo di Inclusione Sociale a supporto di progettualità individuali e collettive: attività di formazione, borse lavoro, Fondo rotativo per microcredito, avviamento all’autoimpiego.

Aree di intervento
Il Programma è strutturato in 3 macro-aree:

  • Area ricerca;
  • Progettualità sperimentali di sistema;
  • Azioni di Fund Raising istituzionale.

Area ricerca
Il Programma intende sviluppare due percorsi di ricerca complementari: uno teso a individuare bisogni e fabbisogni delle categorie vulnerabili attraverso l’analisi dei reticoli, delle relazioni formali e informali e del capitale sociale a disposizione delle persone a cui si rivolge; l’altro mira a identificare e analizzare nel tessuto lavorativo i meccanismi che agevolano o meno l’inserimento delle categorie vulnerabili con particolare attenzione al territorio del Comune di Roma al fine di sviluppare strumenti di policy locale innovativi ed efficaci.

Progettualità operative
Retis realizza interventi per favorire l’inserimento lavorativo attraverso la stipula di accordi protocolli di intesa con i soggetti economici e produttivi della città che hanno aderito all’iniziativa. Tra le prime progettualità, l’inserimento lavorativo di persone socialmente fragili nel ciclo della raccolta di rifiuti ingombranti e un percorso formativo nel circuito del decoro urbano.

Azioni di Fund Raising istituzionale. Programma Retis è un’azione di sistema che necessità di strumenti e attori in grado di condividere, programmare e co-gestire interventi e progetti di natura interistituzionale e interdisciplinare, tale da rendere l’impianto generale coerente con la politica di sviluppo territoriale sostenibile.

Per questo, tra i compiti più importanti del Programma vi è quello di consolidare e ampliare la rete delle interazioni tra gli attori istituzionali che operano per e nel territorio, al fine di favorire l’ottimizzazione e la razionalizzazione degli interventi, armonizzando l’utilizzo delle risorse economiche finalizzate alla promozione dei percorsi di autonomia sociale delle persone a cui Retis si rivolge.

Per informazioni:
www.programmaretis.it

 

ultimo aggiornamento: gennaio 2011