Registro pubblico dei mediatori interculturali di Roma Capitale

Registro pubblico dei mediatori interculturali di Roma Capitale

registro200

Il Consiglio Comunale di Roma con Delibera n. 160 del 18 luglio 2005 ha istituito il Registro pubblico dei mediatori interculturali a cui possono accedere i cittadini stranieri in possesso dei requisiti previsti dalla Delibera stessa e dalla Determinazione Dirigenziale del Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute (ex Dipartimento V) n. 3350 del 12 ottobre 2006.

L’attività del Registro attraverso la sua Commissione permanente, consiste prevalentemente nel percorso “aperto” di analisi dei requisiti del richiedente al fine di procedere alla formale iscrizione. Dalla lettura dei profili curriculari, dalla valutazione delle competenze possedute dai mediatori e dall’articolazione dei soggetti promotori dei corsi di formazione, emerge con chiarezza la qualità dell’offerta di mediazione nella città di Roma e un potenziale d’intervento assai significativo.

La richiesta d’iscrizione al Registro è aperta e non prevede un termine ultimo per la presentazione della domanda. Coloro che sono interessati a presentare o ripresentare la domanda sono invitati a consegnare la documentazione prevista (Modulo richiesta iscrizione al Registro) esclusivamente all’Ufficio Protocollo del Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute in viale Manzoni 16.

Programma integra fornisce sostegno alle attività del Registro in merito alla ricezione delle domande di iscrizione, all’aggiornamento dei dati e alla realizzazione e la diffusione di attività formative/informative per i mediatori interculturali iscritti.

Per informazioni:

tel. 0678850299

fax 067839.3696

e-mail info@programmaintegra.it

Referente: Laura Antonini – l.antonini@programmaintegra.it

Per i moduli e conoscere i dati sugli iscritti vai alla pagina del Registro pubblico dei mediatori interculturali di Roma Capitale