La Commissione Europea ha pubblicato l’invito a presentare proposte per il 2018 nell’ambito del Programma Erasmus + per il finanziamento di progetti volti al sostegno dei settori dell’istruzione, formazione, gioventù e sport.

La dotazione di quest’anno per il Programma Erasmus + è aumentata di 200 milioni di euro rispetto al 2017, pari a un incremento dell’8%.

Anche nella guida al Programma 2018, come per il 2016 e il 2017, si rivolge un’attenzione particolare ai progetti che promuovono l’integrazione sociale, soprattutto di rifugiati e migranti, e la prevenzione della radicalizzazione.

Il Programma Erasmus + prevede il finanziamento di progetti suddivisi in differenti azioni:
Azione chiave 1 – Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento:

  • Mobilità individuale nel settore della gioventù – 1° febbraio 2018
  • Mobilità individuale nel settore dell’istruzione superiore – 1° febbraio 2018
  • Mobilità individuale nei settori dell’IFP, dell’istruzione scolastica e dell’istruzione per adulti – 1° febbraio 2018
  • Mobilità individuale nel settore della gioventù – 26 aprile 2018
  • Mobilità individuale nel settore della gioventù – 4 ottobre 2018
  • Diplomi di master congiunti Erasmus Mundus – 15 febbraio 2018

Azione chiave 2 – Cooperazione per l`innovazione e lo scambio di buone prassi:

  • Partenariati strategici nel settore della gioventù – 1° febbraio 2018
  • Partenariati strategici nel settore dell’istruzione e della formazione – 21 marzo 2018
  • Partenariati strategici nel settore della gioventù – 26 aprile 2018
  • Partenariati strategici nel settore della gioventù – 4 ottobre 2018
  • Alleanze per la conoscenza – 28 febbraio 2018
  • Alleanze per le abilità settoriali – 28 febbraio 2018
  • Rafforzamento delle capacità nel settore dell’istruzione superiore – 8 febbraio 2018
  • Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù – 8 marzo 2018

Azione chiave 3 – Sostegno alle riforme delle politiche:

  • Dialogo strutturato: incontri tra giovani e decisori politici nel settore della gioventù: 1 febbraio 2018; 26 aprile 2018; 4 ottobre 2018

Azioni Jean Monnet
Per tutte le azioni la scadenza prevista è il 22 febbraio 2018 (Cattedre Jean Monnet, Moduli Jean Monnet, Centri di eccellenza Jean Monnet, Sostegno, Jean Monnet alle associazioni , Reti Jean Monnet, Progetti Jean Monnet).

Azioni nel settore dello sport
Per tutte le azioni la scadenza prevista è il 5 aprile 2018 (Partenariati di collaborazione, Piccoli partenariati di collaborazione, Eventi sportivi europei senza scopo di lucro).

ll bando è rivolto a qualsiasi organismo, pubblico o privato, operante nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport. Inoltre, per ciascuna delle azioni indicate sono ammissibili organismi ben specificati indicati nella Guida al programma.

Dotazione finanziaria
Il bilancio totale destinato al programma è stimato in 2 490,9 milioni di euro, così ripartiti:

  • Istruzione e formazione: 2253,2 milioni di euro
  • Gioventù: 188,2 milioni di euro
  • Jean Monnet: 12,1 milioni di euro
  • Sport: 37,4 milioni di euro

La partecipazione completa a tutte le azioni del programma Erasmus + è aperta ai seguenti paesi partecipanti:

  1. gli Stati membri dell’Unione Europea;
  2. i paesi EFTA/SEE: Islanda, Liechtenstein e Norvegia;
  3. i paesi candidati all’adesione all’UE: la Turchia e l’ex Repubblica iugoslava di Macedonia.

Erasmus + call for proposals

Programme Guide 2018