ABeCeDario. Insegnare l’italiano ai rifugiati partendo da Pinocchio

banner abeced

 

Questo mese vi presentiamo ‘ABECEDARIO. Insegnare l’italiano ai rifugiati partendo da Pinocchio’, una scuola che usa la fiaba di Collodi ‘Pinocchio’, come filo conduttore da cui si sviluppa l’intera metodologia didattica. Ce ne parla nel suo articolo, Simone Andreotti, Presidente di In Migrazione Onlus.

Si alza un sipario e spuntano i personaggi mentre sullo sfondo si scoprono scenografie di cartone dipinte a mano. Un pezzo di legno, un artigiano, un gatto, una volpe, un carabiniere e un grillo si alternano sul palco seguiti dagli sguardi attenti e divertiti di un inedito pubblico. Non siamo in un teatro, ci troviamo in una scuola d’italiano molto speciale: ABeCeDario la scuola di In Migrazione Onlus nata a Roma per richiedenti asilo e rifugiati politici nel quartiere Casalotti.

La fiaba di Collodi è il filo conduttore su cui si sviluppa tutta la metodologia didattica di Abecedario, progetto realizzato con il Patrocinio dellaFondazione Nazionale Carlo Collodi. Pinocchio viene riadattato per essere apprezzato anche ad un livello di conoscenza della lingua italiana molto elementare, per arrivare progressivamente a essere letto in forma sempre più vicina all’originale, così da fruirne l’autenticità, non dal punto di vista linguistico, bensì dal punto di vista tematico, offrendo spunti di riflessione sul proprio vissuto e sulla propria cultura, interagendo con quella italiana.

Così per ogni capitolo della Favola intrecciamo e sviluppiamo specifici obiettivi linguistici, tematiche trasversali di cultura e conoscenza del nuovo contesto italiano e temi universali, e dunque fruibili da tutti e comprensibili per tutti, su cui sviluppare l’autonarrazione della propria storia e dei propri sogni, così da incrociare un’ulteriore motivazione nell’apprendere una nuova lingua: parlare delle questioni che si hanno nel cuore in uno spazio emotivo protetto.

ABeCeDario è anche una fucina di sperimentazione di materiali didatticilaboratori ed esperienze sul campo, messi a disposizione, nella speranza che possano essere uno stimolo, un punto di vista e un’esperienza utile a tutti coloro che in questo contesto operano o vogliono operare.

Da qui parte la nostra scuola. Vendendo il suo ABeCeDario Pinocchio inizia la sperimentazione del vivere in un contesto nuovo che da burattino impara a conoscere nei suoi lati positivi e negativi. Un’avventura fatta di pericoli, di trasgressioni, illusioni e tristezza, ma anche di incontri positivi, gioia, divertimento: un viaggio di emozioni e di libertà. In ogni caso un percorso di crescita che facciamo insieme ai nostri studenti: cerchiamo di diventare uomini in un mondo che ci sfida sempre a rimanere burattini.

Per informazioni:
www.inmigrazione.it
https://www.facebook.com/InMigrazione
e-mail: info@inmigrazione.it

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy