Proseguirà fino al 30 giugno 2014 il lavoro dei 3 sportelli del progetto AMAR – Agenzia di Mediazione Abitativa di Roma, che ha lo scopo di supportare i migranti nel loro percorso di ricerca della casa e tentare di affrontare  le discriminazioni etnico-razziali nell’accesso all’alloggio. Gli sportelli sono presenti presso i Municipi 2, 3 e 7.

Questi i servizi offerti dall’Agenzia ai migranti cittadini di paesi terzi presso gli sportelli:

  • Sostegno e accompagnamento alla ricerca dell’alloggio;
  • Sostegno nelle pratiche amministrative e contrattuali;
  • Orientamento ai servizi del territorio;
  • Mediazione sociale nei condomini;
  • Consulenza sul microcredito per necessità familiari (caparra, ristrutturazioni, arredi);
  • Corsi su comunicazione interculturale, regolamenti condominiali, gestione del bilancio familiare e orientamento ai servizi bancari.

Tre gli sportelli attivi fino al 30 giugno 2014:

  1. Centro cittadino per le migrazioni, l’asilo e l’integrazione sociale – Municipio 7 – Via Assisi, 41 – Roma
    Apertura al pubblico: martedì e giovedì dalle 15,00 alle 18,00
    tel. 0678850299
    e-mail: amar.municipio7@programmaintegra.it
  2. Municipio 2 – Via Goito, 35 – Roma
    Apertura al pubblico: mercoledì 15,00-18,00 e venerdì 9,30-13,30
    tel.  3404186850
    e-mail: amar.municipio2@programmaintegra.it
  3. Municipio 3 – Via Umberto Fracchia, 45 – Roma
    Apertura al pubblico: lunedì e venerdì dalle 9,30 alle 13,00
    tel. 3404104138
    e-mail: amar.municipio3@programmaintegra.it

Tra le attività offerte anche l’ultima edizione del corso ‘Regolamenti condominiali e comunicazione interculturale’, rivolto a migranti e operatori del settore interessanti alle tematiche dell’abitare, che avrà inizio il 12 giugno presso il Municipio 3 in Via Umberto Fracchia, 45.

Il progetto AMAR, co-finanziato dalla Commissione Europea e dal Ministero dell’Interno nell’ambito del Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di Paesi terzi – programma annuale 2012, è gestito da Programma integra in partnership con il Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute di Roma Capitale, e le associazioni Oasi e Spirit Romanesc.

Leggi anche:

L’intercultura nei condomini: a giugno un nuovo corso del progetto AMAR

Progetto AMAR: corso di orientamento ai servizi bancari e strumenti di gestione del risparmio

Tutte le notizie sul progetto AMAR

Condividi