Carceri: 17mila i detenuti stranieri, un dato in continua diminuzione

Al 30 giugno 2015 nelle carceri italiane risultano detenute oltre 50mila persone, di cui il 32,6% con nazionalità straniera. Il 95,7% dei detenuti è di sesso maschile. Più della metà dei detenuti stranieri proviene da: Romania, Marocco, Albania e Tunisia. Questi alcuni dati eleborati dalla Fondazione ISMU – Iniziative e Studi sulla Multietnicità.

In Italia a fine 2014 erano detenute 53.623 persone, il 14,3% in meno rispetto al 2013 e oltre un quinto in meno rispetto al 2010, anno in cui la popolazione carceraria ha raggiunto la cifra più alta dagli anni ’90 (68mila presenti).

Il 95,7% dei detenuti è di sesso maschile, un dato stabile nel corso del tempo, mentre sono 827 le donne straniere presenti  negli istituti penitenziari italiani (4,8%). I detenuti stranieri rappresentano 1/3 della popolazione carceraria, come già evidenziato, ma il loro peso percentuale è in diminuzione costante dal 2007, quando costituivano il 37,5 %.

Più della metà dei cittadini stranieri in carcere proviene da quattro paesi: Romania (2.893), Marocco (2.831), Albania (2.379) e Tunisia (1.850). Complessivamente sono particolarmente rappresentati i continenti africano (45%) ed europeo (43%), mentre risultano poco presenti in carcere le nazionalità asiatiche e americane.

L’incidenza dei detenuti di nazionalità straniera sul totale dei presenti risulta particolarmente significativa in alcune regioni, come: Trentino Alto Adige in cui costituiscono il 71,3%, Valle d’Aosta (59,2%), Veneto (56,3%) e Liguria (54,0%), mentre la Regione Lombardia detiene il maggior numero di detenuti stranieri, circa 3.400 persone.

I reati prevalenti, imputati ai detenuti presenti a fine anno, riguardano i reati contro il patrimonio (30mila), quelli contro la persona (22mila) e la violazione della normativa sugli stupefacenti (19mila); per queste tre tipologie di reati la quota di detenuti stranieri è irispettivamente del 26,9%, 30% e 35,6%. Ma è soprattutto la prostituzione ad essere ascritta agli stranieri: su 840 detenuti presenti per tale reato 654 sono non italiani.

I detenuti stranieri in Italia_Fondazione ISMU

Leggi anche:

Carceri: sono oltre 17mila i detenuti stranieri in Italia

Carceri: il 35% dei detenuti è straniero

Carceri: 23mila i detenuti stranieri

 

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy