Cittadinanza: più semplice ricevere informazioni sulle domande di naturalizzazione

Da novembre 2014 sarà più semplice comunicare con gli uffici che si occupano di cittadinanza presso il Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno.

Ricevere informazioni riguardo la propria domanda di cittadinanza sarà più facile in quanto il Ministero dell’Interno ha segnalato tre indirizzi di posta elettronica certificata dedicati alle istanze di naturalizzazione per comunicare con gli uffici del Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione che si occupano di cittadinanza.

L’operazione intende fornire un servizio più efficace agli interessati, volto a facilitare l’accesso alle informazioni della pubblica amministrazione.

Per garantire un più efficace riscontro alle diverse comunicazioni relative alle istanze di naturalizzazione (solleciti, diffide, richieste di accesso e altro), è possibile comunicare con i seguenti indirizzi:

  • area3citt@pecdlci.interno.it (n. protocollo finale 0,1,2);
  • area3biscitt@pecdlci.interno.it (n. protocollo finale 3,4,5,6);
  • area3tercitt@pecdlci.interno.it (n. protocollo finale 7,8,9).

E’ necessario specificare nell’oggetto dell’e-mail il numero identificativo della pratica di riferimento (K10/C…).

Leggi anche:

Cittadinanza: 246 comuni hanno assegnato la cittadinanza onoraria a minori stranieri

Cittadinanza: nel 2011 sono oltre 700 mila i nuovi cittadini europei

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy