Dall’area Socio-Educativa di Programma integra in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale, nasce Comunic-ar(t) 2.0, un progetto innovativo che mette in campo una sperimentazione di laboratori innovativi per lo sviluppo di progettualità volte all’emersione delle capacità comunicative e creative, di bambini di età compresa tra i 3 e gli 11 anni.

Il progetto, finanziato da Roma Capitale, Municipio VII- Direzione Socio Educativa e condotto da Programma integra in partenariato con Fondazione Mondo Digitale, intende dar vita alla sperimentazione di laboratori innovativi orientati a facilitare e a sviluppare i processi di inserimento e di socializzazione delle giovanissime generazioni, con particolare attenzione alla dimensione cognitiva e affettiva, di formazione e di sviluppo dell’identità.

Attraverso l’individuazione di spazi appositi in cui i bambini possono liberamente sperimentare le loro capacità e potenzialità e grazie a un programma di laboratori didattici diversificati, condotti da educatori specializzati e secondo metodologie olistiche, l’intento delle attività è anche quello di sostenere efficacemente i bambini nel loro processo di apprendimento per scoperta, che favorirà la conoscenza del proprio mondo interiore e del rapporto con gli altri.

In particolare attraverso diverse metodologie educative quali: giochi di espressione psicomotoria, giochi di cooperazione e di fiducia, tecniche di rilassamento, vengono privilegiati momenti di espressione creativa in cui i bambini possono condividere, comunicare e scambiare le loro esperienze, anche attraverso il coinvolgimento attivo delle famiglie.

Il progetto prevede inoltre:

  • interventi di mediazione culturale a chiamata a distanza o in presenza;
  • realizzazione di incontri formativi rivolti a insegnanti e operatori che lavorano con minori a rischio devianza o devianti;
  • attivazione di un servizio di supporto psico-sociale, in modalità online con lo scopo di supportare famiglie e genitori in situazioni di disagio;
  • realizzazione di un video racconto corale, che coinvolgerà i diversi punti di vista dei protagonisti dell’iniziativa, utilizzando la metodologia del digital storytelling;
  • realizzazione di un piano di monitoraggio e valutazione, che preveda l’elaborazione dei questionari consegnati ai destinatari al termine di ciascuna attività svolta e delle interviste semi-strutturate al personale coinvolto e in ultimo, la creazione di strumenti per la valutazione finale del progetto.

Comunic-ar(t)e 2.0, che è stato già presentato durante la conferenza stampa sui progetti della Comunità Educante presso il Municipio VII, ha già avviato, come  prima attività, il laboratorio Giochiamo con lo yoga, presso l’Asilo del Bosco (Parco della Caffarella).

  

Giochiamo con lo Yoga
Asilo nel bosco
Parco della Caffarella 

 

Per saperne di più su Comunic-ar(t)e 2.0 consulta la scheda progetto

Guarda la pagina Facebook di Comunic-ar(t)e 2.0 

 

Condividi