Le attività promosse da Comunic-Ar(t)e 2.0 si stanno rivelando delle vere e proprie avventure intense e stimolanti per i piccoli partecipanti e per gli operatori coinvolti nel progetto. Ecco un piccolo diario di bordo con contenuti e risultati degli incontri svolti a settembre presso il Centro Polifunzionale Statuario nel Municipio VII del Comune di Roma.

Nella prima metà di settembre sono stati due i laboratori realizzati a Roma da Fondazione Mondo Digitale, nell’ambito del progetto Comunic-Ar(t)e 20. Gli incontri sono stati dedicati, rispettivamente, al making e al coding e si sono svolti presso il Centro Polifunzionale Statuario, in collaborazione con la cooperativa sociale Albatros.

Con il primo laboratorio, Le trottole di Newton, i partecipanti si sono trasformati in piccoli scienziati, replicando in modo originale e creativo un esperimento ideato oltre tre secoli fa da Isaac Newton per mostrare che la percezione della luce come bianca è in realtà il risultato di una combinazione di sette colori.

I bambini hanno realizzato piccoli dischi colorati, che roteando somigliano a delle trottole, familiarizzando in modo ludico con importanti concetti di fisica, come la composizione e scomposizione della luce.

L’attività ha inoltre permesso di creare connessioni con i generi artistici del teatro, della musica e del cinema svelando il “dietro le quinte dei meccanismi visivi”. Un’attività di divulgazione scientifica a misura di bambino, ma anche un’originale pratica di riciclo creativo!

Con il secondo laboratorio, Live Card, i partecipanti hanno imparato a realizzare piccole storie animate con “Scratch”, un linguaggio di programmazione che rende semplice la creazione di storie interattive, di giochi e di animazioni.

Dopo una introduzione al coding e alla creazione di scenari e ambientazioni per lo storytelling, i bambini hanno realizzato e animato scene e situazioni della favola di Cappuccetto Rosso: è stata per tutti un’esperienza di racconto creativa e divertente, per esercitare e sviluppare anche capacità legate alla progettazione, al problem solving e al pensiero creativo.

Sono ancora molte le attività rivolte a  bambini di età compresa tra i 3 e gli 11 anni che Comunic-ar(T)e 2.0 tiene in serbo per divertire e imparare giocando. I laboratori si svolgeranno fino a dicembre 2021 sul territorio del Municipio VII di Roma Capitale.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci sulla nostra Pagina Facebook

Il progetto Comunic-ar(T)e 2.0 intende dar vita alla sperimentazione di laboratori innovativi, rivolti a minori tra i 3 e gli 11 anni, in grado di sviluppare progettualità volte all’emersione di capacità comunicative declinate in chiave creativa e produttiva e in grado di fare comunicazione creando cultura, facendo emergere nelle giovanissime generazioni il proprio punto di vista, anche attraverso il coinvolgimento attivo delle famiglie.

Per informazioni:

email:comunicazione@programmaintegra.it
tel. 0645753490

Condividi