Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione: avviso per progetti transnazionali volti all’integrazione di cittadini di paesi terzi

La Commissione Europea ha pubblicato un invito a presentare proposte per il finanziamento di progetti transnazionali volti a promuovere l’integrazione, in accordo con uno degli obiettivi specifici stabiliti dal FAMI – Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020. Scadenza presentazione proposte: 28 febbraio 2017, ore 17.
I progetti presentati dovranno riguardare almeno una delle seguenti priorità:

1. Promuovere la partecipazione attiva nella società nel suo complesso. Gli obiettivi sono:
– promuovere lo sviluppo e l’attuazione di azioni innovative per aumentare la partecipazione dei cittadini di paesi terzi in attività educative e sociali, culturali, al volontariato e ai processi decisionali/di consultazione;
– favorire la conoscenza, la condivisione di esperienze e la creazione di capacità relative alla realizzazione di azioni di successo mirate ad aumentare la partecipazione dei cittadini di Paesi terzi nella società, con particolare attenzione alle attività sociali, alla vita culturale, allo sport, al volontariato, ai processi decisionali/di consultazione e rappresentanza.

2. Sostegno pre-partenza e post-arrivo per le persone bisognose di protezione internazionale che vengono ricollocate in UE o reinsediate da un Paese terzo. Gli obiettivi sono:
– sostenere attività di pre-partenza finalizzate alla preparazione di cittadini di Paesi terzi reinsediati alla loro vita nell’UE;
– promuovere attività specifiche post-arrivo, basate sulle attività pre-partenza, in grado di supportare l’integrazione delle persone reinsediate e ricollocate;
– rafforzare le capacità delle comunità di accoglienza, in particolare per i fornitori di servizi e i potenziali datori di lavoro.

Possono presentare proposte progettuali enti pubblici e enti non-profit stabiliti in uno degli Stati UE (esclusa la Danimarca), oltre alle organizzazioni internazionali.

Gli enti a scopo di lucro possono partecipare ai progetti unicamente in qualità di partner.

Il contributo UE può coprire fino al 90% dei costi totali ammissibili del progetto e le singole richieste di sovvenzione possono variare da un minimo di 450mila fino a un massimo di 750mila euro.

I progetti devono essere realizzati da una partnership costituita da almeno 3 organismi ammissibili di 2 diversi Stati UE (escluso Danimarca).

Le proposte progettuali dovranno avere una durata massima di 24 mesi.

I progetti devono essere presentati attraverso l’Electronic Submission System accessibile dal Portale dei partecipanti al quale è necessaria la registrazione e l’acquisizione del PIC per tutti gli enti coinvolti.

Bando

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy