Il Municipio VII di Roma ha varato anche per questo inverno un importante servizio per affrontare l’emergenza freddo nella Capitale. Parliamo del Centro di accoglienza H24 in Via dei Sestili,  destinato a fornire riparo e sostegno a otto persone senza fissa dimora. Questa iniziativa gestita da Programma integra e attiva dal 1° gennaio al 31 dicembre 2024, non intende rispondere solo a un bisogno immediato, ma si pone l’ambizioso obiettivo di diventare un punto di riferimento e di recupero sociale per chi si trova in condizioni di disagio.

Il progetto mira a offrire uno spazio di accoglienza che sia, al contempo, un punto di riferimento e di aggregazione per coloro che si trovano senza fissa dimora. Attraverso percorsi di recupero delle capacità relazionali, creative e di reinserimento sociale, il centro si propone di riabilitare gli ospiti alla vita sociale e relazionale. Le attività del centro puntano all’attivazione personale, al recupero delle proprie capacità e interessi, alla partecipazione ad attività collettive e allo sforzo relazionale e di inserimento in un sistema di regole e attività condivise.

Le azioni minime del centro includono:

  • accoglienza H24: Il centro sarà aperto ininterrottamente per fornire riparo.
  • fornitura dei pasti (colazione e cena per tutti gli ospiti)
  • servizi igienici e Lavanderia: servizio doccia e lavanderia, distribuzione di vestiario e custodia degli effetti personali
  • servizio di Segretariato Sociale: supporto burocratico e orientamento
  • attività di socializzazione e laboratoriali: laboratori creativi e attività di gruppo che mirano al graduale recupero delle capacità relazionali e delle risorse personali degli ospiti
  • raccordo con i Servizi del Dipartimento e dei Municipi: collaborazione attiva con i servizi locali per massimizzare l’efficacia del supporto offerto
  • rete territoriale: stretta collaborazione con le realtà territoriali del Municipio VII per fornire un supporto integrato per i beneficiari

La durata dell’accoglienza e la turnazione degli utenti saranno gestite dal Servizio Sociale Municipale, basandosi su una progettualità strutturata sulla persona accolta.

Leggi la scheda progetto

Per informazioni:
progetti@programmaintegra.it

Condividi