Il progetto PER OL.ga prosegue il suo cammino per offrire sempre maggior supporto alle persone Ucraine in fuga dalla guerra.

 

E’ nel pieno delle sue attività il progetto che Programma integra conduce con l’obiettivo di offrire ai cittadini ucraini in fuga dalla guerra un’azione integrata di orientamento e di inclusione sociale in ambito formativo, lavorativo, abitativo, linguistico e scolastico. Attivi sul territorio di Roma gli sportelli di orientamento sociale e professionale, i corsi di lingua italiana, il servizio di mediazione linguistica e di ludoteca.

In poco più di 4 mesi dal suo avvio, sono già visibili i risultati di PER OL.ga, che ad oggi ha registrato 47 segnalazioni di beneficiari e 36 prese in carico. I destinatari delle attività inseriti nel progetto sono principalmente donne sole con figli; 4 le presenze maschili.

Dagli inizi di settembre sono state attivate numerose azioni in grado di garantire supporto e orientamento a ogni singolo beneficiario; iscrizione ai corsi di lingua italiana, aiuto nella ricerca lavoro o di percorsi di formazione professionale, sono le principali richieste dei destinatari, che grazie alla programmazione di PER OL.ga sono state  convogliate nelle attività di riferimento, affiancando agli operatori di progetto un team di mediatrici linguistiche allo scopo di facilitare il dialogo e la definizione dei bisogni

Ecco nel particolare le attività realizzate o in fase di avvio:

  • percorso di alfabetizzazione di lingua italiana con certificazione esame A2 CILS
  • sessione di incontri dedicata all’empowerment e al sostegno femminile
  • orientamento e supporto all’autonomia abitativa: i beneficiari che ne hanno fatto richiesta hanno potuto usufruire di un orientamento legale in tema di  contratti di locazione e pratiche amministrative. I partecipanti hanno potuto inoltre usufruire di una mediazione immobiliare finalizzata alla ricerca di una soluzione abitativa regolare. Parte integrante dell’attività è stata anche l’orientamento verso i diversi e complessi aspetti territoriali in relazione al mercato immobiliare
  • orientamento all’offerta formativa e al mercato del lavoro, con l’attivazione di collaborazioni con agenzie interinali e centri per l’impiego, così da poter agevolare i percorsi di formazione professionale e impiego
  • orientamento legale lavorativo
  • messa in trasparenza delle competenze professionali
  • supporto nella redazione di CV
  • orientamento e supporto sanitario prevedendo, lì dove necessario, accompagni finalizzati all’espletamento di procedure sanitaria necessarie

Realizzate anche azioni dedicate ai più piccoli come il servizio di Ludoteca San Lorenzo, lo spazio compiti, il sostegno per le iscrizioni scolastiche o per le attività sportive sportive.

A novembre si è inoltre tenuto a Roma un evento pubblico promosso da PER OL.ga, dedicato all’analisi e alla diffusione dei numerosi interventi predisposti in ambito locale per rispondere alla crisi umanitaria causata dal conflitto tra Ucraina e Russia e al conseguente ingente afflusso di profughi provenienti dal Paese invaso.

Leggi anche:

L’inclusione delle persone ucraine in fuga dal conflitto bellico. La risposta della rete dei servizi territoriali. Evento a Roma

Lingua italiana per cittadini ucraini: parte a novembre un corso promosso dal progetto PER OL.ga

Al via i servizi di orientamento e di assistenza all’infanzia per cittadini ucraini: attivi sportelli e ludoteca dal progetto PER OL.ga

Condividi

Articoli correlati:

Tag correlati:

5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy