PER OL.ga – PERcorsi di Orientamento al Lavoro per persone in fuga dall’Ucraina

Il progetto PER OL.ga intende rispondere alla crisi umanitaria causata dal conflitto tra Ucraina e Russia e al conseguente ingente afflusso di profughi provenienti dall’Ucraina verso i paesi dell’Europa. Obiettivo del progetto è promuovere un’azione integrata di orientamento e di inclusione sociale in ambito formativo, lavorativo, abitativo, linguistico e scolastico per 40 cittadini/e provenienti dall’Ucraina con particolare attenzione alle donne con figli minori. L’intervento è finanziato dalla Regione Lazio – Direzione Istruzione, Formazione e Lavoro.

Ente attuatore

Capofila: Programma integra

Partner:

  • Address
  • Anci Lazio
  • ASP Asilo Savoia
  • ASP IRAIM
  • Fondazione Engim San Paolo

 

Periodo: dal 7 settembre 2022 al 6 novembre 2023

Obiettivi. Obiettivo generale del progetto è promuovere un’azione integrata di orientamento e di inclusione sociale, formativa, lavorativa, abitativa, linguistica, scolastica e di accesso ai servizi per 40 cittadini/e provenienti dall’Ucraina con particolare attenzione alle donne con figli minori e ai cittadini più vulnerabili che presentano condizioni di disabilità.

Obiettivi specifici:

  • promuovere l’ascolto attivo e la comprensione dei bisogni individuali dei rifugiati provenienti dall’Ucraina;
  • contribuire a sviluppare una conoscenza del territorio, dei suoi servizi e delle opportunità in ambito formativo e lavorativo nei destinatari del progetto;
  • facilitare una reciproca comprensione tra i destinatari del progetto e i servizi territoriali in ambito sociale, scolastico, sanitario e abitativo;
  • individuare, valutare e valorizzare le competenze pregresse maturate in contesti formali, non formali e informali dei destinatari del progetto potenziandone così l’empowerment, la capacità di resilienza e l’inserimento nella società di accoglienza;
  • promuovere l’inserimento lavorativo dei destinatari del progetto in particolare le donne provenienti dall’Ucraina con figli minori facilitando la conciliazione dei tempi di vita con i tempi di lavoro;
  • favorire il benessere dei bambini ucraini in spazi protetti dove possano integrarsi con i propri coetanei, sperimentare l’interazione e la conoscenza reciproca;
  • promuovere l’uscita dei rifugiati provenienti dall’Ucraina dal circuito di accoglienza;
  • contribuire alla promozione e realizzazione di interventi di politica attiva per l’accesso al lavoro, alla formazione professionale e all’alta formazione;
  • consolidare e rafforzare le reti territoriali dei soggetti pubblici e privati operanti nell’ambito dell’inclusione socio-economica di migranti e rifugiati.

 

Destinatari. 40 profughi provenienti dall’Ucraina in particolare donne con figli minori e soggetti che presentano condizioni di disabilità anche sensoriale.

Attività

  • Attivazione di 4 sportelli per la presa in carico, l’analisi dei bisogni, l’orientamento psicologico, legale, socio-sanitario, ai servizi, al lavoro e all’autonomia abitativa, e per la redazione e il tutoraggio del progetto individualizzato. Gli sportelli prendono avvio dal 3 ottobre a Roma nelle seguenti sedi:
  1. Sportello Programma integra
    Municipio VII
    Via San Antonio Maria Gianelli 19-19 B
  2. Sportello Address
    Municipio I
    Via Cairoli 129
  3. Sportello ANCI Lazio
    Municipio I
    Via della Lupa 12
  4. Sportello ENGIM
    Municipio II
    Via degli Etruschi 38
  • Servizio di mediazione linguistico-culturale all’interno dei 4 sportelli del progetto e a supporto di uffici esterni (scuole, ospedali, uffici territoriali);
  • 2 corsi di lingua italiana con possibilità di sostenere l’esame per l’ottenimento della certificazione CILS livello A2;
  • Orientamento e supporto su percorsi di formazione professionale e specialistica, alta formazione e post lauream;
  • Erogazione di 2 workshop su diritti e doveri dei lavoratori;
  • Erogazione di 2 workshop su ottenimento competenze specifiche;
  • Servizi di accoglienza e prima informazione, individuazione e messa in trasparenza delle competenze professionali;
  • Supporto per l’accesso al bonus psicologico;
  • Attività di empowerment rivolte alle donne;
  • Ludoteca per i bambini dei destinatari presi in carico;
  • Servizio di orientamento abitativo;
  • Attività di comunicazione e per il consolidamento della rete territoriale tra cui: un evento di presentazione del progetto, tavoli e incontri sul tema dell’inclusione sociale dei rifugiati.

 

Per gli orari di apertura degli sportelli e della ludoteca, e per le attività di comunicazione, consultare l’area News di Programma integra dove saranno pubblicati tutti gli aggiornamenti.

Per informazioni:

segreteria@programmaintegra.it 

Ultimo aggiornamento: settembre 2022

5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy