Ius soli: il 79% degli italiani introdurrebbe la cittadinanza per i figli degli immigrati

Il 61% degli italiani percepisce gli immigrati come una risorsa e il 79% estenderebbe ai figli di cittadini stranieri la cittadinanza italiana. Questo è quanto rileva un’indagine dal titolo ‘L’immigrazione straniera: opportunità, risorse, problemi’, realizzata dall’Ipsos.

Per realizzare il report sono state effettuate 1.000 interviste a persone residenti in Italia con un’età superiore ai 18 anni.

L’indagine rileva che in Italia in generale si tende a sopravvalutare la dimensione quantitativa dell’immigrazione, infatti tra gli intervistati prevale l’impressione che gli immigrati nel nostro paese siano una quota consistente della popolazione. Vengono sopravvalutate le cifre degli immigrati regolari, ma addirittura si pensa che i clandestini presenti sul territorio siano in numero uguale o superiore.

Secondo lo studio, il 79% degli italiani è d’accordo a estendere la cittadinanza italiana ai figli di cittadini stranieri (il 64% è ‘molto favorevole’, il 15% ‘abbastanza’), mentre il 61% afferma che gli immigrati sono una risorsa irrinunciabile per la nostra economia, infatti, l’immagine dei lavoratori immigrati è decisamente positiva: vengono apprezzate disponibilità, serietà, motivazione, onestà e correttezza.

Infine, in base a un principio di precauzione verso i clandestini che sono considerati un rischio: la maggioranza degli intervistati vuole mantenere il reato di clandestinità e solo il 42% è favorevole alla sua abolizione.

Report ‘L’immigrazione straniera: opportunità, risorse, problemi’

Per maggiori informazioni sulla cittadinanza consulta le schede tematiche.

Leggi anche:

Dossier Unar – Idos: oltre ai dati statistici più attenzione alle discriminazioni

Cittadinanza: con lo ‘ius soli’ 80mila nuovi cittadini

Cittadinanza ai nati nel nostro paese: Censis, ‘gli italiani vogliono lo ius soli’

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy