Arriva da Destinazione comune un nuovo laboratorio che si basa sull’utilizzo delle principali applicazioni per la realizzazione di foto e video attraverso cui raccontare e arricchire le storie autobiografiche di cittadini rifugiati. Il laboratorio di fotografia e riprese con smartphone andrà ad arricchire gli incontri dedicati all’attività La Cassetta dei ricordi, già avviata dal progetto. Candidature aperte fino al 13 novembre 2021.

Saranno 10 gli incontri del laboratorio di riprese video che affiancheranno l’attività La cassetta dei ricordi, allo scopo di dotare i partecipanti di strumenti e tecniche utili a rendere ancora più interessante e suggestiva la raccolta di immagini e video che possano raccontare al meglio le loro esistenze passate e presenti.

L’attività formativa, curata da Upter – Università Popolare di Roma, avrà una durata totale di 20 ore e sarà articolata secondo i seguenti moduli:

  • Registrazione video e foto (durata 4 ore): verranno introdotti concetti base della fotografia digitale e uso dell’App fotocamera (esposizione, contro luce, HDR, ecc.). Durante questo laboratorio i partecipanti produrranno i loro primi contenuti multimediali.
  • Modifica dei contenuti (durata 12 ore )
  • introduzione alle più recenti App per il foto ritocco come Adobe lightroom (durata 4 ore). In questo modulo i partecipanti impareranno a correggere le foto modificandone colore, esposizione, tonalità, contrasto.
  • Uso di Adobe photoshop mix (durata 4 ore), consente di unire più immagini a livelli, muovere e ritoccare un oggetto selettivamente.
  • Uso di Adobe premier Rush (durata 4 ore), per applicare alle immagini tutte le possibilità di editing video, allo scopo di valorizzare i video, inserendo tracce musicali, fusioni di più video in uno (ad esempio per creare trailer).
  • Condivisione dei contenuti (durata 4 ore): panoramica sui principali social network e possibilità di trasferire i contenuti a un altro utente (ad esempio We Transfer).

Calendario incontri:

  • martedì 16/11/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • giovedì 18/11/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • martedì 23/11/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • giovedì 25/11/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • martedì 30/11/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • giovedì 2/12/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • martedì 7/12/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • martedì 14/12/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • giovedì 16/12/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

  • martedì 21/12/2021 dalle ore 15,00 alle 17,00

La partecipazione è riservata a cittadini Titolari di Protezione Internazionale e Sussidiaria presenti sul territorio della Regione Lazio, in uscita dal circuito dell’accoglienza o in autonomia da non oltre 18 mesi.

Si può partecipare al laboratorio indipendentemente dall’iscrizione alla Cassetta dei ricordi.

Per iscriversi è necessario compilare la Scheda iscrizione_Laboratorio fotografia (1) e inviarla all’indirizzo: presidenza@upter.it entro il 13/11/2021 allegando copia del permesso di soggiorno.

Locandina laboratorio

L’attività si svolge nell’ambito di “Destinazione comune” , ente capofila Programma integra. Un progetto a valenza regionale  che intende realizzare percorsi integrati, multi azione e personalizzati per la piena partecipazione e l’inclusione socio-economica (casa, lavoro) e socio-culturale (socializzazione, (in)formazione, sensibilizzazione) dei titolari di protezione internazionale nella Regione Lazio. Il progetto è finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI) Obiettivo Specifico 1.Asilo – Obiettivo nazionale ON 1 – lett c) – Potenziamento del sistema di 1° e 2° accoglienza – Avviso Realizzazione di percorsi individuali per l’autonomia socio-economica.

Per informazioni:

Tel. 0669204350 • Fax 0669204360
email: presidenza@upter.it

Leggi anche: 

La cassetta dei ricordi: da Destinazione comune una nuova attività che racconta il passato dei rifugiati per migliorarne il presente

Borse di studio universitarie: una nuova opportunità rivolta a Titolari di Protezione Internazionale promossa da Destinazione comune con Uninettuno

Condividi