Mobilità internazionale del lavoro: avviso pubblico attivazione tirocini per cittadini extracomunitari

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito del Programma ‘La Mobilità internazionale del lavoro’, attuato da Anpal Servizi S.p.A., pubblica un Avviso per l’erogazione di contributi finalizzati a sostenere tirocini formativi individuali rivolti ai cittadini non UE. Scadenza per la presentazione delle domande: 31 maggio 2018.

Obiettivo del presente Avviso è sostenere tirocini formativi individuali di cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea, che fanno ingresso in Italia. I percorsi formativi promossi dall’Avviso mirano in particolare a:

  • contribuire a qualificare i flussi di ingresso in Italia anche al fine di promuovere meccanismi efficienti di incontro ‘domanda-offerta’ e sperimentare modalità sostenibili per la mobilità internazionale dei lavoratori;
  • valorizzare il ruolo delle organizzazioni di rappresentanza e delle imprese, come attori centrali dei processi di definizione di fabbisogni, di percorsi formativi e dell’inserimento occupazionale;
    promuovere processi di mobilità circolare e di qualificazione della manodopera straniera;
  • sostenere il rafforzamento delle competenze della manodopera dei Paesi d’origine e i processi di sviluppo economico e sociale locali, attraverso percorsi di formazione in Italia finalizzati al rientro produttivo con inserimento lavorativo e/o creazione di nuova impresa;
  • rafforzare la cooperazione bilaterale tra l’Italia ed i Paesi d’origine per la mobilità del lavoro e la gestione dei flussi migratori.

Possono accedere ai finanziamenti i soggetti promotori e i soggetti ospitanti abilitati all’attivazione e all’accoglienza di percorsi di tirocini formativi, così come previsto dalle normative regionali di attuazione delle Linee Guida in materia di tirocini oggetto dell’Accordo del 24 gennaio 2013 tra Stato, Regioni e Province autonome.

Requisito obbligatorio per la presentazione di domande di ammissione ai contributi è l’adesione al progetto individuale di tirocinio da parte di un soggetto locale (organizzazione/impresa italiana o straniera con sede legale e/o operativa nel paese d’origine del destinatario).

I destinatari dei percorsi di tirocinio sono cittadini stranieri extracomunitari che fanno ingresso in Italia con un visto per studio (tirocinio), rilasciato dalla Rappresentanza diplomatico – consolare italiana all’estero territorialmente competente e che posseggano inoltre i seguenti requisiti:

  • residenti nei Paesi di origine con attestazione di un percorso di formazione da completare con un tirocinio in Italia, inclusi i disoccupati e gli inoccupati;
  • individuati da organizzazioni/imprese operanti nei Paesi di origine, interessate alla loro qualificazione professionale attraverso tirocini in Italia, al fine del loro inserimento/reinserimento lavorativo nel Paese d’origine o alla prosecuzione di percorsi di studio o formazione

Le risorse rese disponibili dall’avviso sono complessivamente pari a € 400.000,00. Il contributo erogato per ogni tirocinio è di € 6.000, a rimborso di un’indennità corrisposta al tirocinante e per la effettiva realizzazione di servizi aggiuntivi di supporto al percorso formativo.

Le richieste di ammissione a contributo verranno prese in considerazione in ordine rigorosamente cronologico (modalità a sportello) e dovranno essere inviate entro il 31 maggio 2018 a Anpal Servizi a mezzo Posta Elettronica Certificata – P.E.C. all’indirizzo: immigrazionemobilita@pec.italialavoro.it indicando obbligatoriamente nell’oggetto: ‘Domanda di ammissione a contributi Avviso tirocini ex art.27’

Bando e allegati

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy