Nuovi imprenditori immigrati: progetto Start it up, in oltre 400 hanno elaborato un business plan

434 immigrati che hanno beneficiato di servizi di orientamento, formazione e assistenza sull’avvio di impresa, 409 che hanno elaborato un vero e proprio business plan per la creazione di un’iniziativa imprenditoriale: sono alcuni dei risultai del progetto Start it up, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e realizzato in collaborazione con Unioncamere con il coinvolgimento di dieci Camere di Commercio.

Start it up si è posto l’obiettivo di sostenere i percorsi di crescita professionale e fornire competenze basilari per lo start-up di imprese e/o di lavoro autonomo a persone provenienti da paesi non appartenenti all’Unione Europea, residenti in Italia e in possesso di regolare permesso di soggiorno. L’iniziativa che ha previsto orientamento, formazione e sostegno nella redazione dei business plan è stata realizzata nelle Camere di Commercio di: Ancona, Bari, Bergamo, Catania, Milano, Roma, Torino, Verona, Vicenza e Udine.

Al termine dei 18 mesi di sperimentazione, l’obiettivo di favorire l’inserimento sociale ed economico di 400 immigrati extracomunitari è stato raggiunto e superato: sono stati, infatti, 492 coloro che si sono rivolti agli sportelli attivati dalle Camere di commercio aderenti all’iniziativa. Di questi, 434 hanno beneficiato dei servizi di orientamento, formazione e assistenza offerti dalle Camere e 409 hanno anche elaborato un vero e proprio business plan per la creazione di un’impresa.

L’identikit dell’aspirante imprenditore immigrato corrisponde a persone prevalentemente giovani e di istruzione elevata, equamente distribuite tra entrambi i generi e nella maggior parte dei casi provenienti dall’Africa (principalmente Senegal e Nigeria) o dall’America latina (in particolare Perù). Meno frequenti i partecipanti provenienti dall’Europa non UE e dall’Asia. Riguardo alla motivazione al fare impresa, la grande maggioranza è spinto dalla realizzazione personale (35%) e dall’indipendenza economica e/o dalla volontà di lavorare in proprio (32%). Relativamente ai settori di mercato, il 56% degli aspiranti imprenditori intende avviare una impresa di servizi e il 35% nel commercio.

Comunicato stampa e scheda di sintesi

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy