Progetto Talea: spazio agli immigrati qualificati

Favorire la cultura del merito e rendere la diversità una risorsa: è la filosofia del progetto Talea che si prefigge l’obiettivo di  sostenere e dare opportunità agli immigrati altamente qualificati che vivono in Italia. Tra le sue iniziative, il Talent Welcome Day, “una piattaforma dialogante che permette l’incontro tra giovani stranieri laureati e sistema datoriale”. Il prossimo si terrà il 28 ottobre 2011 a Milano.

Il progetto Talea, nato nel 2009, è stato ideato dalla Fondazione Ethnoland di Otto Bitjoka “per dare una risposta – ci spiega Bitjoka contattato al telefono – ai tanti talenti, quelli degli immigrati laureati, invisibili agli occhi del mercato del lavoro italiano e per sostenerli nel percorso verso la consapevolezza del loro valore intrinseco”. “Gli immigrati – prosegue il Presidente di Ethnoland – soffrono infatti di un falso senso di inferiorità. Per questo è nata la nostra scuola di leadership che ogni anno per due settimane lavora proprio sull’emersione della consapevolezza del loro valore”.

Per creare nuovi leader, secondo la visione di Talea, i principi chiave sono: il controllo come capacità di guidare le diverse dinamiche, anziché subirle, facendo tesoro del pluralismo culturale; la conduzione come capacità di diffondere i diversi pensieri e dare vita a una nuova leadership; il cambiamento basato sul “plural minded” come capacità di sviluppare il liberismo culturale e i suoi principi.

Molti i temi affrontati nella seconda edizione di Talea G2 leadership summer school, che si è svolta a giugno a Camaldoli in Toscana, tra cui moduli sul carisma e lo stile di leadership, su self marketing e team building, su diversity management e politica e società.

Oltre alla scuola estiva, ogni anno a ottobre, Talea organizza un Talent Welcome Day, un career day “dove – ci racconta Bitjoka – viene data la possibilità agli immigrati laureati di incontrare le aziende. Si tratta di una piattaforma dialogante che tenta l’incontro tra il sistema datoriale orientato al diversity management e persone in cerca di nuove opportunità lavorative”.

Quest’anno Talent Welcome Day si svolgerà il 28 ottobre prossimo presso il Circolo della stampa di Milano. Come per lo scorso anno, alla prossima edizione sono attese oltre 500 persone, sono medici, ingegneri e non solo , “tutti in cerca di nuove opportunità e di un modo per migliorare la propria performance” . Molte le aziende che parteciperanno tra cui Rastand ,Unieuro, Carter & Benson, Fava & Associati, Extrabanca, Banca popolare, Autogrill, Endered, Ina Assitalia, “aziende che – sottolinea Bitjoka – conoscono il valore del diversity management. Sanno che il futuro è di chi ha una visione differente e che l’immigrato rappresenta questa differenza”.

Due le caratteristiche degli immigrati qualificati che piacciono a queste aziende, ci spiega Bitjoka in conclusione, “la loro conoscenza delle lingue – spesso infatti parlano almeno 3 lingue – e la loro capacità di essere imprenditori di se stessi: gli immigrati non hanno infatti punti di riferimento e sanno che tutto dipende dalla loro capacità di giocarsi “la partita” in prima persona”.

www.taleaweb.eu

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy