Regione Lazio: avviso pluriennale per progetti di inclusione sociale attiva

aiutoLa Regione Lazio, Direzione Regionale Salute e Politiche Sociali, Area Sussidiarietà orizzontale, Terzo Settore e Sport, ha pubblicato un avviso pluriennale per la presentazione di progetti di presa in carico, orientamento e accompagnamento a percorsi di inclusione sociale attiva di cittadini svantaggiati, italiani e stranieri. Scadenza per la presentazione delle domande relative all’ annualità 2017:  ore 17,00 del 15 febbraio 2017.

L’avviso, rivolto ai soggetti che operano nel Terzo Settore, intende promuovere la realizzazione di progetti finalizzati ad implementare servizi di presa in carico di persone in particolari condizioni di vulnerabilità e fragilità sociale, per orientarli e accompagnarli in percorsi di rafforzamento personale, sostegno sociale e occupabilità futura.

I progetti presentati dovranno essere caratterizzati da una componente di innovatività che si esprima attraverso il modello operativo, la copartecipazione, l’ integrazione delle risorse, gli spazi, utilizzati e la governance.

Per i destinatari di questo avviso si dovrà far riferimento ai seguenti target:

  • donne vittime di violenza prese in carico dalla rete antiviolenza e avviate verso percorsi di autonomia;
  • giovani tra i 18 e i 29 anni in condizioni di disagio economico e sociale definito dai seguenti elementi: inoccupazione persistente, famiglie multiproblematiche, condizioni a rischio per uso stupefacenti e micro criminalità;
  • giovani adulti tra i 18 e i 35 anni con disabilità (art.3 comma 1 della legge 104/92) e/o disagio psichico medio-grave diagnosticato dalle strutture sanitarie pubbliche;
    persone tra i 16 e i 24 anni di età sottoposte ad almeno un provvedimento definitivo di condanna emesso dall’Autorità giudiziaria con limitazione o restrizione della libertà individuale, in regime di media sicurezza senza aggravanti di pericolosità sociale a 6/9 mesi dal fine pena;
  • persone tra i 25 e i 54 anni di età sottoposte ad almeno un provvedimento definitivo di condanna emesso dall’Autorità giudiziaria di limitazione o restrizione della libertà individuale, in regime di media sicurezza senza aggravanti di pericolosità sociale a 6/9 mesi dal fine pena.

I progetti presentati dovranno fare riferimento ad uno dei target indicati e dovranno prevedere misure di presa in carico, orientamento e accompagnamento personalizzato.

Ciascun progetto dovrà essere articolato per gruppi di destinatari compresi orientativamente tra un minimo di 8 ad un massimo di 15 persone. Nel caso di disabilità medio/grave, il gruppo dovrà essere al massimo di 6 soggetti. I progetti presentati possono prevedere più gruppi di destinatari, fermo restando il numero massimo previsto per ciascun gruppo.

La dotazione complessiva è di 24 mln di Euro, suddivisi nelle tre annualità 2017, 2018 e 2019 e ripartiti come indicato dall’avviso. Ciascuna proposta potrà avere un importo massimo di 250.000,00 Euro.

E’ possibile presentare i progetti relativi all’annualità 2017 esclusivamente attraverso procedura telematica, entro le ore 17,00 del 15 febbraio 2017

Bando e allegati

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy