Rimesse in calo a causa della crisi

Nel 2010 si è assistito per la prima volta a un calo delle rimesse del -5,4% e l’ammontare complessivo delle rimesse si attesta a 6,3 miliardi di euro. A livello procapite gli stranieri inviano nei loro paesi di origine 1.508€ annui. Lazio e Lombardia le due province da cui esce il maggior volume di denaro, con Roma e Milano nella top ten delle province. L’Asia il continente che assorbe più rimesse dell’Italia con la Cina prima tra i paesi di destinazione. Questi alcuni dei dati diffusi da uno studio realizzato dalla Fondazione Leone Moressa.

Dal 2000 al 2010 le rimesse sono cresciute di 10 volte e, messe in rapporto al Pil, nel 2004 sono passate dallo 0,09% allo 0,19%, attestandosi l’anno successivo allo 0,27% e raggiungendo lo 0,41% nel 2010. Lo scorso anno la cifra uscita dal nostro paese è stata di 6,3 miliardi, il 5,4% in meno rispetto al 2009 (6,7 miliardi di euro). La somma media inviata da ciascun straniero è stata di 1.508 euro (-13%).

Riguardo al dettaglio regionale, oltre un quarto delle rimesse è localizzato nel Lazio (28,/%), seguito da Lombardia (19,3%) e Toscana (8,8%). Mentre tra le province al primo posto troviamo Roma (27,5%), seguita da Milano (12,9%).

Quasi la metà delle rimesse in uscita (47,4%) viene inviata in Asia, solo un quarto nei paesi europei, il 12,5% in Africa e quasi il 12% nel continente americano. Il paese che ha ricevuto più denaro proveniente dal nostro paese è la Cina con un ammontare di 1,7 miliardi di euro. Al secondo e al terzo posto si collocano Romania (12,5%) e Filippine (11,2%).

La studio fornisce infine i dati sulla quantità di rimesse inviate procapite per le prime sette nazionale destinatarie di rimesse. Al primo posto troviamo i cinesi che inviano 9mila euro a testa. Ciò significa che ogni cinese in Italia “mantiene” poco meno di 3 cinesi in patria e in generale che i cinesi residenti nel nostro paese “mantengono” una comunità di 547.406 cinesi. Seguono i filippini che inviano 5.761 euro a testa mantenendo 468.962 connazionali, i senegalesi che inviano 3.095 euro ciascuno provvedendo a 308.714 connazionali.

Le rimesse in Italia nel 2010

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy