L’organizzazione e la gestione della rendicontazione di progetti e servizi finanziati da fondi nazionali ed europei rappresenta per le organizzazioni del Terzo settore e gli enti locali una fase del project management molto dispendiosa in termini di tempo e risorse. Programma integra offre il suo know-how per tutte le fasi della rendicontazione: dall’organizzazione, raccolta e verifica dei documenti richiesti all’assistenza tecnica al coordinamento.

Programma integra svolge da oltre 10 anni servizi di supporto alla rendicontazione e assistenza tecnica per enti locali, aziende sanitarie e organizzazioni del Terzo settore nell’ambito di progetti e servizi di accoglienza (SPRAR, SIPROIMI, SAI) e di progetti e servizi finanziati da fondi europei e nazionali. Realizza inoltre da 5 anni corsi e seminari di budgeting e rendicontazione rivolti a operatori sociali e funzionari pubblici.

L’attività di supporto alla rendicontazione prevede:

  • produzione, raccolta e organizzazione della documentazione richiesta,
  • tutoraggio rivolto agli uffici e ai funzionari amministrativi sulla documentazione da presentare,
  • verifica della documentazione amministrativa prodotta,
  • assistenza tecnica al coordinamento per l’organizzazione del lavoro di rendicontazione, per la gestione delle scadenze e per la comunicazione con gli eventuali partner,
  • formazione e assistenza per la raccolta e l’archiviazione della documentazione su piattaforme digitali,
  • produzione dei rapporti economico-finanziari.

Se sei interessato e vuoi parlarne con noi, scrivici a: amministrazione@programmaintegra.it, possiamo effettuare un’analisi dei bisogni dell’organizzazione e capire insieme che strada intraprendere.

Consulta gli altri Servizi di consulenza per organizzazioni del Terzo settore ed enti pubblici.

Leggi anche:
Servizi di consulenza di Programma integra: la mediazione linguistico-culturale
Servizi di consulenza di Programma integra: la Progettazione in ambito sociale
Servizi di consulenza per organizzazioni del Terzo settore ed enti pubblici

Condividi