Servizi digitali della Pubblica Amministrazione: dal progetto Interconnessioni, online le schede informative rivolte ai cittadini migranti

 

Dal sito di Centro Astalli

Sono disponibili online le schede informative per guidare la popolazione migrante a comprendere e utilizzare direttamente al meglio i principali strumenti e servizi digitali della Pubblica Amministrazione e le raccomandazioni per gli Enti del Terzo Settore e i servizi pubblici per supportare i rifugiati nell’accesso ai servizi digitali della PA.

Le schede informative e le raccomandazioni sono state implementate dal Centro Astalli nell’ambito del progetto Interconnessioni – Potenziamento dei servizi per i cittadini di Paesi terzi nel territorio di Roma realizzato dalla Prefettura di Roma, Centro Astalli Odv, Programma integra e Cooperativa Roma Solidarietà, finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione del Ministero dell’Interno.

Il progetto punta a rafforzare le azioni di contrasto alle disuguaglianze digitali, tutelando l’accesso ai diritti delle persone con background migratorio e in particolare dei rifugiati.

Il fattore “digitale” infatti è diventato una sorta di variabile indipendente che influenza tutti gli aspetti legati al percorso di una persona migrante: dall’accoglienza, a un’integrazione piena e autonoma. La discriminazione tecnologica, emersa prepotente a causa della pandemia, è una forma di povertà e di esclusione sociale, come sottolineato dal Parlamento europeo a fine 2022. Offrire un servizio di accompagnamento ai rifugiati dotato di un’attività specifica di contrasto al divario digitale risponde pertanto in modo coerente alle nuove esigenze della popolazione di riferimento di fronte alla digitalizzazione della PA.

Sul sito del Centro Astalli è da oggi disponibile una sezione dedicata “Digitalizzati! Informazioni e procedure di supporto su come accedere ai servizi digitali di Roma”: si tratta di 9 schede informative sui principali strumenti e servizi digitali della PA, contenenti all’interno una serie di tutorial multilingue.

Le schede informative, infatti, sono disponibili in 5 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo e ucraino, e si propongono di guidare passo dopo passo i rifugiati nell’utilizzo degli strumenti digitali necessari per accedere ai servizi pubblici online. Le schede infatti forniscono informazioni e indicazioni su come:

  • creare un account e-mail
  • richiedere il codice fiscale e la tessera sanitaria
  • richiedere una carta di identità elettronica (CIE)
  • attivare un’identità digitale (SPID)
  • richiedere o cambiare la residenza (anche virtuale)
  • richiedere un abbonamento agevolato al trasporto pubblico locale
  • accedere all’area riservata MYINPS
  • entrare nel portale del Comune di Roma
  • prenotare un appuntamento alla Prefettura di Roma utilizzando l’Agenda digitale

Scarica le schede informative
Scarica le raccomandazioni per l’inclusione digitale dei cittadini rifugiati a Roma

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy