Sicurezza alimentare e nutrizione: due nuovi bandi per progetti da realizzare in Mozambico, Malawi e Zimbawe

L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) ha pubblicato due bandi per la raccolta di proposte progettuali su nuove iniziative di emergenza da attuarsi in Mozambico, Malawi e Zimbawe, con un budget complessivo di 3,5 milioni di euro. Scadenza per la presentazione delle proposte 17 aprile 2017 e 4 maggio 2017

L’obiettivo generale dell’iniziativa è quello di mitigare gli effetti negativi sulla sicurezza alimentare e sulla nutrizione causati dalla prolungata siccità provocata dal fenomeno El Niño nella regione dell’Africa australe, per alcuni paesi maggiormente colpiti (Mozambico, Swaziland, Zimbabwe e Malawi).

Possono presentare proposte progettuali, i soggetti non profit che alla data di pubblicazione , siano in possesso dei requisiti stabiliti dall’avviso. Le proposte progettuali potranno essere presentate da una o più organizzazioni in consorzio.

Mozambico 
Temi: Sicurezza alimentare e nutrizione
Durata massima delle attività: 5 mesi
Dotazione: € 243.201
Finanziamento massimo per ogni progetto: € 150.000
Scadenza per la presentazione delle domande: 17 aprile 2017

Bando e allegati

Malawi e Zimbabwe 
Malawi: sicurezza alimentare e sostegno ai servizi di base (acqua, salute, nutrizione)
Dotazione: € 1.700.000

Zimbabwe: sicurezza alimentare e sostegno ai servizi di base (acqua, salute, nutrizione)
Durata massima delle attività di progetto: 24 mesi
Dotazione: € 1.700.000
Finanziamento massimo per ogni progetto € 1.000.000
Scadenza per la presentazione delle domande: 4 maggio 2017

Bando e allegati

Per informazioni:

www.agenziacooperazione.gov.it  

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy