Stranieri in Italia: nel 2015 oltre 150mila acquisizioni di cittadinanza

stranieri-in-italiaSono quasi 4 milioni i cittadini stranieri non comunitari residenti in Italia al 1° gennaio 2016. Lo scorso anno sono stati rilasciati più di 230mila nuovi permessi di soggiorno. Albania e Marocco i principali paesi di origine dei nuovi cittadini italiani. Questo quanto emerge dal report ‘Cittadini non comunitari: presenza, nuovi ingressi e acquisizioni di cittadinanza’, realizzato dall’Istat.

Al 1° gennaio 2016 i cittadini stranieri non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia risultano essere 3.931.133. I paesi più rappresentati sono: Marocco (510.450), Albania (482.959), Cina (333.986), Ucraina (240.141), e India (169.394).

La presenza non comunitaria risulta sempre più stabile sul territorio italiano, continuano a crescere i soggiornanti di lungo periodo, che passano da 2.248.747 (56,3% sul totale) nel 2015 a 2.338.435 nel 2016 e rappresentano il 59,5% dei cittadini non comunitari regolarmente presenti.

Cresce ogni anno il numero di cittadini non comunitari che ogni anno diventano italiani, passando da meno di 50mila nel 2011 a quasi 159mila nel 2015.

Il numero maggiore di acquisizioni di cittadinanza riguarda albanesi (35.134) e marocchini (32.448). Nel 2015 il 42% dei nuovi cittadini italiani risulta avere un’età inferiore ai 20 anni.

A livello nazionale l’incidenza dei soggiornanti non comunitari sul totale della popolazione residente è pari al 6,5% e tocca il suo massimo in Emilia – Romagna (10,3%), e Lombardia (9,1%).

Nel 2015 sono stati rilasciati nel nostro Paese 238.936 nuovi permessi, un dato in calo del 3,9% rispetto al 2014 che ha interessato in misura maggiore le donne.

Aumentano i permessi per asilo e protezione umanitaria (+19.398 ingressi, pari a +40,5%) che nel 2015 arrivano a rappresentare il 28,5% dei nuovi ingressi (19,3% nel 2014, 7,5% nel 2013).

I principali paesi di provenienza delle persone in cerca di asilo e protezione internazionale sono Nigeria, Pakistan, Gambia.

Istat_Cittadini non comunitari: presenza, nuovi ingressi e acquisizioni di cittadinanza

Leggi anche:

Vivere in Italia: oltre 70mila gli studenti stranieri iscritti alle università italiane

Vivere in Italia: l’81,7% dei cittadini stranieri apprezza il cibo italiano

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy