Tavolo Asilo: “sostenere i processi democratici nel Mediterraneo, accogliere i rifugiati”

Le associazioni e gli enti che partecipano al Tavolo Asilo chiedono al Governo di sostenere l’avvio di processi di trasformazione nei paesi del Nord d’Africa e di accogliere e proteggere i rifugiati senza creare allarmismi nella popolazione italiana ed europea.

Nel comunicato stampa diffuso lo scorso 25 febbraio, il Tavolo Asilo si appella alle autorità affinché garantiscano “un efficiente sistema di soccorso in mare, evitando ogni operazione di contrasto e respingimento”.

Si chiede inoltre che venga “garantito l’accesso alla procedura di asilo”, ricordando che l’Italia nel corso del 2009 e del 2010 ha avuto un numero modestissimo di domande di asilo e che quindi è nelle condizioni di potere fare fronte ai propri obblighi internazionali in materia di protezione dei rifugiati rispetto ad un numero di arrivi di gran lunga maggiore rispetto alle attuale presenze.

Fondamentale è poi predisporre un buon piano di accoglienza, evitando – dicono le associazioni di tutela – strutture di grandi dimensioni e privilegiando un’accoglienza diffusa anche ricorrendo al sistema degli oltre 130 comuni italiani aderenti allo Sprar – Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy