Unhcr – Unicef: creare centri ‘blue dot’ per garantire protezione ai minori in transito in Europa

Cresce sempre più il numero di minori e di famiglie che arrivano in Europa, per questo l’Unhcr – Alto Commissariato per i rifugiati delle Nazioni Unite e l’Unicef stanno creando centri specializzati nel sostegno di bambini e famiglie lungo le rotte migratorie più attraversate.

L’obiettivo di Unhcr e Unicef è creare 20 centri di sostegno per bambini e famiglie entro i prossimi tre mesi, principalmente in Grecia, nell’ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, in Serbia, in Croazia e in Slovenia.

I centri saranno conosciuti come ’Blue Dot’, e forniranno, spazi sicuri per i minori e le loro famiglie, servizi di base, attività ricreative, protezione e consulenza. Inoltre, i nuovi centri avranno anche lo scopo di identificare e proteggere bambini e adolescenti che viaggiano soli per ricongiungerli con le famiglie laddove possibile, e qualora rappresenti il superiore interesse del minore.

Lo scorso anno, oltre 90.000 minori non accompagnati o separati sono stati registrati e hanno presentato richiesta di asilo o sono stati affidati in Europa, principalmente in Germania e in Svezia.

I centri saranno ubicati in luoghi strategici, come punti di entrata/uscita lungo i confini, in prossimità di luoghi di registrazione o di centri urbani strategici, ma funzioneranno anche attraverso unità mobili/outreach. I servizi includono:

  • ripristinare i legami familiari – servizi forniti dal network della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa;
  • ricongiungimento familiare;
  • spazi a misura di bambino e spazi dedicati a madri e neonati;
  • stanza private per colloqui di orientamento e consulenza;
  • primo sostegno psicosociale;
  • consulenza legale;
  • spazi sicuri dove dormire per donne e bambini;
  • assistenti sociali per le attività esterne di prossimità/outreach ;
  • desk informativo con connessione Wi-Fi.

Comunicato stampa_Unhcr – Unicef_centro blue dot

Leggi anche:

Unhcr: il 51% dei siriani giunti in Grecia è rappresentato da donne e bambini

Unhcr: necessario un maggiore coinvolgimento delle imprese per la causa dei rifugiati

 

Condividi
5x1000 a programma integra

Sei pronto a fare la differenza?

Con ProgrammaIntegra.it, puoi contribuire al cambiamento con un gesto semplice: donare il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi.

Sostieni la nostra missione di promuovere l'inclusione sociale e fornire servizi vitali a favore dell'infanzia, dell'adolescenza e delle famiglie, così come degli individui in situazioni di vulnerabilità sociale.

Iscrizione Newsletter

  • Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi dell'art. 13 del GDPR. Informativa ex art.10 legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui Privacy Policy